Attilio Caja: Ora vedo i miei giocatori sorridenti. La loro felicità è la mia felicità

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del coach della Pallacanestro Reggiana: Prossima stagione? C’è tanto materiale su cui lavorare. E’ una squadra che ha una gran voglia di essere allenata e questo non sempre è capitato nella mia carriera

Attilio Caja, coach della Pallacanestro Reggiana, ha parlato a Il Corriere dello Sport della vittoria in volata sul campo di Cantù.

“Salvezza? Non siamo matematicamente salvi e dovremo affrontare due partite, a Sassari e poi in casa contro Venezia, contro squadre piene di qualità. Non dobbiamo rilassata”, ma non credo proprio die i ragazzi lo faranno” ha detto il coach a Fabrizio Fabbri.

“Ho trovato un ambiente assolutamente disponibile e pronto a assecondare la mia richiesta di chinare la testa e mettersi a lavorare duro in palestra. Non c’era altra soluzione, nessuna medicina alternativa da proporre alla malata. Ora vedo i miei giocatori sorridenti, che faticano e si sottopongono a allenamenti molto duri, però hanno il sorriso stampato sulla faccia. La loro felicità è la mia felicità” ha aggiunto il coach pavese.

“Prossima stagione? C’è tanto materiale su cui lavorare. E’ una squadra che ha una gran voglia di essere allenata e questo non sempre è capitato nella mia carriera. Ho fatto e sto facendo loro delle proposte die richiedono tantissimo impegno. Hanno sempre risposto con entusiasmo. Significa che ci sarà una buona base per programmare il futuro, anche se di quello che sarà parleremo con la società a bocce ferme”.

Commenta