Andrea Conti: Non entro nel merito del tweet di Rasizza. Scola il frontman della società

Andrea Conti: Non entro nel merito del tweet di Rasizza. Scola il frontman della società

Il GM della Pallacanestro Varese, Andrea Conti: Nell'ambiente si avverte il bisogno di guardare più in alto senza dover essere sempre costretti a boccheggiare

Il GM della Pallacanestro Varese, Andrea Conti, sulla prosecuzione della sponsorizzazione Openjobmetis anche per la prossima stagione, nonostante il tweet di Rosario Rasizza di alcuni giorni fa.

Ecco le sue parole a La Prealpina: «Non entro nel merito delle ragioni che lo hanno portato a quella esternazione (annunciando l’addio di Openjobmetis al club – ndr) ma mi limito a ricordare che 12 mesi fa, appena concluso il lockdown, Rasizza fu il primo a dire “io ci sono, andiamo avanti”. Lui e il consorzio lo scorso anno ci hanno messo la faccia e le risorse in un momento di grande difficoltà generale; ora che stiamo finalmente tornando verso la normalità, capisco la voglia di ridare entusiasmo a una piazza storica della pallacanestro italiana. Varese naviga nei piani bassi della classifica da troppo tempo: non pretendo di lottare per i primi 4 posti, però nell’ambiente si avverte il bisogno di guardare più in alto senza dover essere sempre costretti a boccheggiare».

Su Luis Scola: «Indipendentemente dalla decisione sull’eventuale ultima stagione da giocatore, Luis dovrà essere il frontman della società nei prossimi anni. Non dimentichiamo che è stato lui a scegliere Varese: proprio per questo dovremo essere bravi a sfruttare il suo portafoglio di competenze, conoscenze e contatti affidandogli un ruolo ben definito, magari anche apicale, ai vertici della società. Poi se dovesse giocare un altro anno saremmo tutti contenti, ma l’aspetto che cambia le cose per noi è il suo vissuto di altissimo livello che potrà essere un valore aggiunto fondamentale».

Commenta