Anche gara2 è della Reale Mutua, Mantova cede a Torino 84-56

Anche gara2 è della Reale Mutua, Mantova cede a Torino 84-56

La Reale Mutua Basket Torino conquista anche gara2 dei quarti di finale playoff della Serie A2 Old Wild West. Ancora al Pala Gianni Asti di Torino, i ragazzi di coach Cavina hanno battuto la Staff Stings Mantova per 84-56

La Reale Mutua Basket Torino conquista anche gara2 dei quarti di finale playoff della Serie A2 Old Wild West. Ancora al Pala Gianni Asti di Torino, i ragazzi di coach Cavina hanno battuto la Staff Stings Mantova per 84-56. A differenza della partita di sabato, stavolta i gialloblù hanno sempre tenuto a debita distanza gli ospiti e così facendo hanno guadagnato il 2-0 nella serie, quest’ultima si sposterà alla Grana Padano Arena giovedì sera per gara 3 per il primo match-ball sabaudo.

Parte subito bene Torino, la squadra gioca con fluidità e stringe bene le maglie difensive e con le realizzazioni di Pinkins, Clark e Diop trova l’8-4 del 4’ sul quale arriva la sospensione mantovana. Gli apporti di Maspero, Ceron e Weaver vengono screditati da Cappelletti ed ancora Clark, così al 10’ la Reale Mutua conduce per 19-13 grazie anche ad un buzzer beater del numero 3 sabaudo.

La Staff inizia a soffiare sul collo dei padroni di casa, i biancorossi con capitan Ghersetti trovano anche il -1 al 14’ (23-22). La squadra di coach Cavina si ricompatta in difesa, in fase offensiva Pinkins si fa carico dell’intera squadra ed intanto gli ospiti incappano in un fallo tecnico prima e poi in un antisportivo che la Reale Mutua capitalizza al 17’ col 33-24. Cappelletti e Bushati rincarano la dose nonostante gli apporti dall’altro lato di Veideman. All’intervallo lungo il vantaggio piemontese è di 12 lunghezze (38-26).

I lombardi non mollano ma la squadra di coach Cavina è ben attenta a non far avvicinare più di tanto i biancorossi, al 30’ lo score è 56-43. Clark ed Alibegovic bombardano la retina ospite ed al 31’ costringono coach Di Carlo al timeout sul 61-43. Di qua la partita dei torinesi è pura amministrazione del gap acquisito mentre Mantova cede, le ostilità terminano sull’84-56. La Reale Mutua si porta sul 2-0 nella serie, basta solo un’altra vittoria per passare al turno successivo.

 

Reale Mutua Torino – Staff Mantova 84-56 (19-13, 19-13, 18-17, 28-13)

Reale Mutua Torino: Kruize Pinkins 24 (5/7, 4/8), Jason Clark 16 (6/7, 0/4), Ousmane Diop 16 (3/4, 3/4), Mirza Alibegovic 15 (4/6, 2/7), Alessandro Cappelletti 8 (2/3, 0/2), Giordano Pagani 3 (1/1, 0/0), Franko Bushati 2 (1/2, 0/0), Luca Campani 0 (0/3, 0/0), Daniele Toscano 0 (0/1, 0/0), Lorenzo Penna 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 37 8 + 29 (Ousmane Diop 8) – Assist: 22 (Alessandro Cappelletti 8)

Staff Mantova: Mario jose Ghersetti 14 (3/7, 2/5), Rain Veideman 10 (2/3, 0/3), Marco Ceron 10 (5/6, 0/5), Davide Bonacini 9 (2/4, 1/1), David Weaver 4 (2/5, 0/1), Lorenzo Maspero 3 (0/0, 1/3), Riccardo Cortese 2 (1/3, 0/3), Matteo Ferrara 2 (0/2, 0/0), Luca Infante 2 (0/2, 0/0), Lorenzo Ziviani 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 16 – Rimbalzi: 22 4 + 18 (Mario jose Ghersetti 8) – Assist: 8 (Lorenzo Maspero 4)

Commenta