Amadori: Per il futuro abbiamo diversi giocatori con biennali. Ripartiamo da una buona base

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del presidente del Consorzio di Pesaro: Penso sia giusto puntare a rimanere nelle prime otto, così come lo siamo stati alla fine del girone d’andat

Luciano Amadori, presidente del Consorzio a capo della Vuelle, ha parlato a Il Resto del Carlino della finale di Coppa Italia raggiunta e del futuro.

Decisione di rimanere in A.

Dopo aver deciso di resistere al piano di sopra qualche consorziato ha fatto uno sforzo in più e soprattutto la famiglia Beretta un passo in avanti. Non abbiamo speso molto di più dell’anno scorso, ma un po’ sì, altrimenti non ce l’avremmo fatta a prendere Repesa né ad allestire una squadra del genere.

Obiettivi.

Penso sia giusto puntare a rimanere nelle prime otto, così come lo siamo stati alla fine del girone d’andata. Poi, se fai punti, la salvezza la ottieni di sicuro, no?

Futuro.

Abbiamo diversi giocatori con contratti biennali: Cain, Robinson, Tambone, Zanotti, mentre Filipovity ha 1+1 e Drell aveva firmato un triennale. Direi che stavolta partiamo da una buona base.

Commenta