Alessandro Zanelli: La mia priorità è sentire la società e sono a sua completa disposizione

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Alessandro Zanelli, capitano di Happy Casa Brindisi, rinvia ogni discorso sul futuro dalle colonne del Corriere dello Sport

Alessandro Zanelli, capitano di Happy Casa Brindisi, rinvia ogni discorso sul futuro dalle colonne del Corriere dello Sport: «Non ci ho pensato e non ci penserò fino al termine della stagione. Da quando è iniziato il campionato mi sono concentrato solo su quello e dare il massimo per aiutare la squadra. Non è un mistero che io qui stia bene e reputo Brindisi la mia seconda casa, lo sanno tutti. Ci gioco da quattro anni, da due ne sono orgogliosamente il capitano ed ho toccato la Nazionale. La mia priorità è sentire la società e sono a sua completa disposizione: glielo devo a questa dirigenza».

Commenta