Alessandro Ramagli: Solidità, sistema consolidato e controllo del ritmo

Alessandro Ramagli: Solidità, sistema consolidato e controllo del ritmo

La Tezenis Verona si avvicina all’anticipo della 9^ giornata di Serie A UnipolSai, in programma sabato alle ore 18:00 contro la Bertram Tortona

La Tezenis Verona si avvicina all’anticipo della 9^ giornata di Serie A UnipolSai, in programma sabato alle ore 18:00 contro la Bertram Tortona. I gialloblù di coach Ramagli scenderanno in campo per il secondo match consecutivo davanti al pubblico di casa contro la terza forza del campionato.

“Affrontiamo un’altra terza in classifica, dopo la sfida contro Varese – ha commentato coach Ramagli nella conferenza stampa pre gara –  Tortona ha la miglior difesa del campionato in assoluto, è l’unica squadra che riesce a tenere gli avversari sotto il 40% di realizzazione del campo. Hanno una difesa molto solida, fatta di taglia con grande stazza in tutti i ruoli, anche grazie ad un sistema consolidato che si porta avanti già dai tempi della Serie A2 con gli interpreti, cambiati nel tempo, che sono stati selezionati per far si che questo sistema avesse continuità. Squadra offensivamente solida che fa del controllo del ritmo il proprio punto di forza. Di fatto è una delle squadre che fa meno palle perse nel campionato e che quindi ha la capacità di giocare all’interno del possesso con grande equilibrio trovando poi le giocate di qualità di JP Macura, la loro ala-guardia titolare, il playmaker Christon, altro giocatore dalle forti attitudini offensiva, e Mike Daum che è il loro 4 titolare, giocatore con caratteristiche molto particolari ma di grande efficacia. Dalla panchina il loro killer è Filloy, che di fatto gli dà quella imprevedibilità che si cerca quando si chiede ad un giocatore della panchina di avere impatto. Negli interpreti offensivi c’è grande solidità e struttura, sia negli esterni con Harper e Candi, che nei lunghi dove hanno giocatori di grande stazza e presenza. Una squadra che sa distribuire con sapienza la solidità, che è il loro punto di forza, ma anche la qualità nei diversi giocatori. E’ un mix che si è dimostrato vincente. Questa è una società che ha un progetto sportivo di altissima qualità guidato da uno degli imprenditori importanti più importanti come Beniamino Gavio. Squadra che ha vinto il campionato di A2 due anni fa e la scorsa stagione ha avuto un grande consolidamento, anche facendo investimenti significativi sia nella struttura della squadra ma anche fuori, con l’obiettivo di costruire un nuovo impianto e una nuova cittadella dello sport. C’è qualcosa che va al di là del semplice risultato sportivo che lo scorso anno ha già dimostrato le proprie qualità arrivando in semifinale scudetto. Questo è un progetto di lungo termine che si è consolidato anno per anno e questa è la stagione nella quale probabilmente proveranno a fare un ulteriore piccolo salto di qualità magari per potersi presentare all’apertura del loro nuovo impianto anche sul palcoscenico europeo”.

Commenta