Alessandro Pajola: Sarà un onore diventare una bandiera della Virtus

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

L'azzurro: I primi giorni non mi capacitavo, poi i messaggi, le chiamate, i complimenti per strada ti dimostra che c’è una unica realtà, quella in cui la Virtus è campione d’Italia

Alessandro Pajola ha parlato a Massimo Selleri de Il Resto del Carlino dello scudetto stravinto in finale contro l’Olimpia Milano.

“Sto lentamente metabolizzando la conquista dello scudetto. I primi giorni non mi capacitavo, poi i messaggi, le chiamate, i complimenti per strada ti dimostra che c’è una unica realtà, quella in cui la Virtus è campione d’Italia” ha detto Pajola.

“Bandiera della Virtus forte del contratto quinquennale? Io posso solo rispondere che per me sarà un onore diventarlo per quello che la V nera rappresenta in Italia e in Europa. Se qualcuno me lo avesse detto 10 anni fa avrei detto che sarebbe stato bellissimo. Adesso dico che devo fare in modo di meritarmelo giorno dopo giorno”.

Commenta