Alessandro Cittadini: A Brescia ho vissuto degli anni bellissimi

Alessandro Cittadini: A Brescia ho vissuto degli anni bellissimi

Queste le parole di Alessandro Cittadini sulla promozione con Brescia e sulla nuova avventura con Trieste.

Insieme a Patron Matteo Bonetti, Frank Bushati e Marco Passera, Alessandro Cittadini attualmente nello staff tecnico di Trieste ha ricordato così i suoi anni da capitano con la maglia della Leonessa: «È sempre un piacere rivedere patron Matteo Bonetti. Sono stati anni davvero belli quelli con Brescia. Mi ricordo della gara contro Recanati, che alla fine David cominciò a contare le partire che mancavano per vincere il campionato. Il momento più importante è stata la gara 5 di Scafati, con un sacco di tifosi di Brescia che in un giorno infrasettimanale sono venuti fino a Scafati. Lo scorso anno mi hanno accolto in modo bellissimo e lo porterò sempre con me.Di Brescia ho solo bei ricordi e credo chiunque giocherebbe lì».

«Come allenatore devo crescere ancora tanto, perchè ci sono tante a cose a cui pensare e devi essere sempre sul pezzo. Non ho contratto con Trieste per la prossima stagione, ne stiamo parlando e quindi vedremo.» Sulla sua nuova avventura a Trieste e sul futuro».

Commenta