Akele e l’addio a Cremona: Dopo la lettera di Vanoli ho capito che succedeva qualcosa di strano

Akele e l’addio a Cremona: Dopo la lettera di Vanoli ho capito che succedeva qualcosa di strano

Akele ha firmato a Treviso

Nikola Akele a La Provincia di Cremona ha parlato del suo addio alla Vanoli con conseguente firma a Treviso.

“Dopo la lettera del presidente Aldo Vanoli ho capito che stava succedendo qualcosa di strano, È stato un fulmine a del sereno. Tra compagni e staff ci siamo sentiti e tutti eravamo sbigottiti. Quando se ne è andato coach Sacchetti ho realizzato che la situazione era parecchio seria. A quel punto mi sono mosso per cercare un’alternativa. C’erano diverse soluzioni ma ho sperato che ta crisi della Vanoli si risolvesse. Non e stato cosi e quindi ho preso un’al tra strada visto che qua a Cremona era impossibile rimanere” ha detto Akele. “Mi sono trovato benissimo. li progetto era quello di restare a lungo, La Vanoli da anni è una società di alto livello che ha sempre ottenuto risultati importanti”.

Commenta