Ainge: Quest’anno, con meno ‘bocche da sfamare’, tutti sulla stessa pagina…

Prima della sopsensione Boston era terza ad Est con 43 vittorie in 64 partite

Danny Ainge, general manager dei Boston Celtics, parla dell’andamento del team durante la regular season: “Forse abbiamo avuto il roster al completo in 10 partite, le assenze hanno creato tante opportunità per gli altri, e sono tutti migliorati. Jayson, Jaylen, Marcus, lo stesso Kemba, che nei primi due mesi ha mostrato di poter essere speciale. Faceva le cose che ultimamente stava facendo Tatum. Avremo bisogno di entrambi al top quando si farà sul serio….I ragazzi mi hanno sorpreso per la loro attitudine, sempre tutti sulla stessa pagina. Lo scorso anno c’erano troppe bocche da sfamare, e semplicemente non è andata bene, ma non è colpa di nessuno in particolare”.

 

Commenta