Adebayo: Voglio essere la prossima icona degli Heat, l’obiettivo è sempre il titolo

Prima della sospensione Adebayo stava viaggiando con medie di 16.2 punti, 10.5 rimbalzi, 5.1 assist e 1.3 stoppate

Bam Adebayo, big man dei Miami Heat che prima della sospensione era tra i favoriti per il Most Improved Player of the Year, parla con il Miami Herald del suo contributo in questa stagione e degli obiettivi per il futuro.
“Non vuoi essere mai quello che non è pronto quando arriva il momento delle responsabilità, quando arrivi al punto in cui ci sei anche tu a guidare lo show devi dimostrare di meritarlo. Io quest’anno credo di averlo fatto, almeno fino ad ora. Penso di aver tolto molto peso dalle spalle di Jimmy Butler, non è stato costretto ad essere sempre al centro del gioco.
Ho trascorso 3 anni con Haslem, uno e mezzo con Wade, ed ho visto sempre Alonzo Mourning. E’ un gran segnale di rispetto se sono loro a dire che tocca a me proseguire il loro lavoro. Sto solo cercando di fare il meglio che posso per proseguire la loro legacy. L’obiettivo è sempre il titolo”.

Prima della sospensione Adebayo stava viaggiando con medie di 16.2 punti, 10.5 rimbalzi, 5.1 assist e 1.3 stoppate, con il 56% nel tiro dal campo, ed il 69% dalla lunetta.

Fonte: Miami Herald.

Commenta