Aaron Jones e l’uragano Katrina: L’acqua era contaminata e imbevibile, la sete era un supplizio

Aaron Jones e l’uragano Katrina: L’acqua era contaminata e imbevibile, la sete era un supplizio

Aaron Jones sulla Tribuna di Treviso si racconta, passando anche per l’uragano Katrina

Aaron Jones sulla Tribuna di Treviso si racconta, passando anche per l’uragano Katrina: «Non sono in molti a chiedermi di questo momento della vita. Lo ricordo come fosse ieri. Eravamo senza corrente e non c’era cibo. L’acqua era contaminata e imbevibile, la sete era un autentico supplizio. Siamo dovuti tornare a Tuscaloosa per circa due mesi, lì l’uragano non aveva fatto troppi danni. Poi siamo tornati a Gautier, ma la città non è mai più stata la stessa dopo Katrina».

Commenta