La Germani Brescia saluta l’EuroCup con una sconfitta sul campo del Boulogne Metropolitans 92

La Germani Brescia saluta l’EuroCup con una sconfitta sul campo del Boulogne Metropolitans 92

La Germani Brescia chiude la sua avventura europea con una sconfitta.

Nell’ultima giornata di EuroCup, la Germani Brescia subisce l’ottava sconfitta nel girone B. I ragazzi di coach Maurizio Buscaglia si arrendono sul campo del Boulogne Metropolitans 92.

Il primo periodo

E’ la compagine francese ad approcciare meglio la sfida e dopo i primi 5′, grazie ad una tripla realizzata da Michineau allunga sul 10-4. I bresciani non si fanno prendere dal sopravvento e con un tiro dalla lunga distanza di Giordano Bortolani impattano sul 16-16, per poi trovare il primo vantaggio di serata con un facile appoggio al tabellone di Ancelotti (20-21). La prima frazione si chiude però sul 22-21 in favore dei padroni di casa.

Il secondo periodo

La sfida continua a rimanere sul filo del rasoio, con le due squadre che si replicano a colpi di canestro. A 3’dal termine il Boulogne Metropolitans 92 con due conclusioni dai 6.75, va sul +8 (40-32) e coach Maurizio Buscaglia decide di optare per un timeout. La Leonessa ritorna in campo con un atteggiamento ben diverso e chiude il primo tempo sotto solo di tre (44-41), con un TJ Cline davvero molto ispirato con 16 realizzati nei primi due quarti.

Il terzo periodo 

In avvio di terza frazione, i transalpini toccano il +7 (50-43), ma la Germani non demorde e firma il sorpasso con un bel terzo tempo di Brian Sacchetti per il 54-55. Al 30′, però sono i padroni di casa a condurre di misura sul 61-58, dopo una penetrazione di Michineau, in una gara davvero molto combattuta.

Il quarto periodo 

Nella prima parte dell’ultimo quarto, c’è un po’ di ruggine ed infatti le due squadre trovano con rarità il canestro. Al 35′, il tabellone recita 70-66 in favore del Boulogne Metropolitans 92. Con il passare dei minuti però i francesi allungano sulle nove lunghezze di vantaggio e provano a mettere la partita in cassaforte. La Leonessa con una “bomba” di Kalinoski riduce il gap sul -6 e prova a non gettare la spugna. I padroni di casa non si scompongono e volano sulla doppia cifra di vantaggio, togliendo ogni possibilità a Brescia di riaprire il match. Il punteggio finale dell’incontro è 86-81, grazie ad una tripla di Parrillo.

Qui il tabellino

Commenta