Venezia domina Brescia e sbanca il PalaLeonessa 60-80

Venezia domina Brescia e sbanca il PalaLeonessa 60-80

L'Umana Reyere Venezia ottiene una larga vittoria su Brescia

Nella sesta giornata di 7Days EuroCup, l’Umana Reyer Venezia conquista una netta vittoria sul parquet del PalaLeonessa

1° Quarto

La Germani Brescia parte con un parziale di 5-0 firmato da un comodo canestro da sotto di Odiase ed una tripla di Kenny Gabriele, mentre Venezia fatica a trovare la via del canestro. Inoltre,  per coach De Raffaele non arrivano buone notizie perché Mitchell Watt commette due falli in pochi minuti ed è costretto ad uscire. A smuovere i lagunari ci pensano il 3/3 di Freeman dalla lunetta e la tripla di Jordan Parks (7-6). L’Umana Reyer sfrutta il buon momento e con cinque punti in fila di Amedeo Tessitori allunga sul 7-11. Con i liberi di un ispirato Odiase, i padroni di casa accorciano sull’11-13. La Reyer però punisce subito e lo fa da tre punti con Freeman (11-18), ma Brescia replica con un altro canestro di Odiase (13-18). La prima frazione si chiude sul 13-21 in favore di Venezia dopo una tripla di Willis.

2° Quarto

Il secondo periodo si apre con un break di 0-8 propiziato da Willis, Sima e Moraschini che permettono agli orogranata di allungare sul 13-29. coach Alessandro Magro è costretto a fermare il match con un timeout. La Leonessa prova a togliere la polvere dal proprio canestro con Cobbins, ma gli ospiti sono solidi e con una tripla di De Nicolao e due punti di Sima si porta sul 15-34. I ragazzi di coach De Raffaele continuano ad essere molto efficaci e si portano sul +19. Si va all’intervallo lungo sul 24-46 in favore dell’Umana Reyer Venezia dopo il canestro da tre di Freeman. Da segnalare l’infortunio a John Petruccelli che potrebbe essere grave.

3° Quarto

Al rientro sul parquet, Venezia realizza dalla lunga distanza con Parks e Freeman (24-52), ma Brescia prova a rispondere con Moss e Gabriel (29-52). Coach De Raffaele nonostante l’ampio vantaggio non vuole cali di tensione. La Reyer continua ad essere letale per la Leonessa e vola sul 33-58 con Brooks e Granger. Al 30′ il punteggio dice 38-64 in favore di Venezia.

4° Quarto

Nei primissimi minuti Burs e Moss propiziano un break di 7-0 per il 45-64. I lagunari però non si fanno intimorire e si portano sul 47-70 grazie ai canestri di Spissu, Freeman e Moraschini. Negli ultimi 5′ della sfida, l’Umana Reyer Venezia ha solo il dovere di amministrare il largo vantaggio. Coach Magro vista la partita decide di far debuttare Nicolas Tanfoglio. Il finale del PalaLeonessa è 60-80.

Qui il tabellino 

Commenta