76ers, Brett Brown richiama i suoi nonostante la vittoria: Siamo stati fortunati, dobbiamo cambiare

I 76ers nell'ultimo quarto hanno concesso 89 punti nelle prime due partite nella 'bolla'

Brett Brown, coach dei Philadelphia 76ers, non è stato assolutamente soddisfatto dalla prova dei suoi contro i San Antonio Spurs, nonostante la vittoria arrivata sul filo di lana con un tiro di Shake Milton.
A farlo arrabbiare è stata soprattutto la difesa di Embiid e compagni, che nell’ultimo quarto hanno concesso la bellezza di 89 punti in due partite.

“Siamo stati fortunati a vincere, ma concedere 46 punti a Indiana e 43 agli Spurs nel quarto decisivo non ci porterà da nessuna parte.
Dobbiamo immediatamente cambiare atteggiamento, è un obiettivo a portata di mano, possiamo e dobbiamo farlo. Non possiamo permetterci di scegliere quando difendere sul serio e quando non farlo. Nelle ultime due partite è andata così…Non è questo il nostro modo di giocare, la nostra identità. Dobbiamo rimediare, e lo faremo”.

Con la sconfitta subita dai Pacers Phila è scivolata al sesto posto nella Eastern Conference.

Commenta