La Germani Brescia crolla nel secondo tempo ed il Buducnost si impone per 66-75

La Germani Brescia crolla nel secondo tempo ed il Buducnost si impone per 66-75

La Germani Brescia si spegne nel secondo tempo ed il Buducnost ne approfitta per vincere

Nel recupero della sesta giornata di 7Days EuroCup, la Germani Brescia si arrende al cospetto del Buducnost dicendo virtualmente addio alle Top 16. Per i ragazzi di coach Vincenzo Esposito arriva la sesta sconfitta europea.

Il primo periodo

E’ un primo quarto all’insegna dell’equilibrio quello tra la Germani Brescia ed il Buducnost. Dopo un 6-0 di parziale propiziato dai  padroni di casa in apertura, la Leonessa controlla il ritmo della partita, rimanendo sempre avanti nel punteggio, senza però  riuscire ad allungare sulla doppia cifra di vantaggio. I primi 10′ di gioco si concludono sul 21-17. Tra le fila bresciane da sottolineare il buon impatto di Christian Burns con 7 punti (100% dal campo).

Il secondo periodo

Nella prima metà della seconda frazione si segna poco ed al 15′, il tabellone del PalaLeonessa dice 27-25 in favore della Germani, dopo un canestro da due realizzato da Zoran Nikolic, che permette così agli ospiti di ridurre lo svantaggio ad un solo possesso. I bresciani non si spaventano e chiudono con fiducia i primi 20′. Grazie ad Andrea Ancellotti, il primo tempo termina (40-31).

Il terzo periodo

Dopo aver allungato sul +10 con il libero di Burns, Brescia si spegne e il Buducnost ne approfitta per riavvicinarsi con un break di 0-8 (41-39) e coach Esposito è costretto ad affidarsi ad un timeout. La Leonessa non riesce proprio a scuotersi ed allora gli uomini di coach Mijovic firmano il sorpasso (41-42) con l’ex Venezia Melvin Ejim. Con 4 punti in fila, Drew Crawford prova a riaccendere la luce, ma i montenegrini continuano segnare, con un paio di viaggi in lunetta. A 10′ dal termine, la compagine ospite è avanti sul 47-53.

Il quarto periodo

In casa Germani Brescia le difficoltà continuano ed allora il Buducnost vola sulla doppia cifra di vantaggio (47-57) con il 2/2 di Ejim a cronometro fermo. Con un 2+1 di Dusan Ristic, la Leonessa prova a rientrare, ma gli ospiti con Cobbs ed uno scatenato Ejim dalla lunga distanza, scappano sul +13 (53-66). Nel finale di partita, la compagine montenegrina controlla il vantaggio e conquista il successo. Il match si conclude sul 66-75 in favore del Buducnost.

Qui il tabellino della sfida

Commenta