12^ giornata Serie A2 Old Wild West 2020-21 – Tutto sul girone Verde

12^ giornata Serie A2 Old Wild West 2020-21 – Tutto sul girone Verde

Si parte con l'anticipo tra Milano e Torino, il resto della giornata in programma domenica.

Dodicesima giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Verde. Anticipo sabato 9 gennaio tra Urania
Milano e Torino, domenica 10 le altre sfide del turno.
Sabato 9 gennaio, ore 18.00
Milano: Urania-Reale Mutua Torino
Domenica 10 gennaio, ore 12.00
Verona: Tezenis-2B Control Trapani
Domenica 10 gennaio, ore 18.00
Casale Monferrato: Novipiù JB Monferrato-UCC Assigeco Piacenza
Udine: Apu Old Wild West-Agribertocchi Orzinuovi
Mantova: Staff-Edilnol Biella
Bergamo: WithU-Bertram Tortona
Capo d’Orlando: Orlandina Basket-BCC Treviglio
CLASSIFICA

Squadre Punti Vittorie Sconfitte
Bertram Tortona 18 9 0
Apu Old Wild West Udine 14 7 2
Reale Mutua Torino 10 5 2
Agribertocchi Orzinuovi 10 5 3
Orlandina Basket Capo d’Orlando 10 5 3
Novipiù JB Monferrato 10 5 3
UCC Assigeco Piacenza 8 4 4
Urania Milano 6 3 4
BCC Treviglio 6 3 4
Staff Mantova 6 3 5
2B Control Trapani 6 3 6
Tezenis Verona 4 2 5
Edilnol Biella 2 1 7
WithU Bergamo 0 0 7

URANIA MILANO – REALE MUTUA TORINO

Dove: PalaLido Allianz Cloud, Milano
Quando: sabato 9 gennaio, 18.00
Arbitri: Catani, Bartolomeo, Tarascio
In diretta su LNP Pass: https://bit.ly/3s5IE7a
QUI URANIA MILANO
Stefano Bossi (giocatore) – “Affrontiamo una squadra costruita e preparata per vincere, con un roster
profondo ed importante e con un grande allenatore. Noi arriviamo da due sconfitte dolorose, l’ultima per un
solo possesso, per cui abbiamo voglia di riscattarci e di riprendere la marcia. Consci della difficoltà
dell’impegno e del valore dell’avversario. Fattore che potrebbe esaltarci e fornirci ulteriore carica per ribaltare
il pronostico. Contro altre corazzate come Tortona ed Udine abbiamo dimostrato di potercela giocare, questo
però non basta: vogliamo fare un salto di qualità, passo necessario per realizzare l’impresa contro Torino”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.
QUI TORINO
Demis Cavina (allenatore) – “Abbiamo un’altra gara in trasferta, contro una squadra che sta dimostrando il
proprio valore. Una squadra con giocatori di qualità, fisici e che soprattutto gioca bene a pallacanestro, come
avevamo già avuto modo di vedere preparando la Supercoppa. Abbiamo l’occasione di crescere ancora,
continuando a giocare con questo atteggiamento, intensità e spirito del gruppo. Questo modo di giocare ci
aiuta anche in situazioni, come a Udine, in cui si fa poco canestro. Giocando insieme, di gruppo, esaltiamo
anche il singolo, ma mostriamo una grande identità di squadra”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP Pass. Copertura della gara su tutti i canali social della Reale Mutua Basket
Torino (Instagram, Facebook, Twitter e Telegram).

TEZENIS VERONA – 2B CONTROL TRAPANI

Dove: AGSM Forum, Verona
Quando: domenica 10 gennaio, 12.00
Arbitri: Caforio, Gagno, Patti
In diretta su LNP Pass: https://bit.ly/2XjbRNT
QUI VERONA
Andrea Diana (allenatore) – “Torniamo a giocare in casa dopo due trasferte consecutive, a Tortona e a
Bergamo, e il nostro obiettivo è chiaro: vogliamo tornare a vincere in casa dopo le ultime due sconfitte con
Biella e con Udine. Giochiamo contro Trapani che è a soli due punti in classifica davanti a noi, abbiamo
l’occasione di raggiungerli e avere lo scontro diretto a nostro favore. È una partita importante per tanti motivi,
i primi due sono questi, in più dobbiamo confermare la vittoria di Bergamo; come dico sempre ai ragazzi, le
vittorie in trasferta vanno poi confermate con le vittorie in casa. Trapani è una squadra che ha avuto diversi
infortuni dall’inizio della stagione, l’ultimo Nwohuocha, e non sappiamo ancora se Renzi ci sarà o meno. In
ogni caso Trapani è una squadra che si affida molto al duo americano: Corbett, una delle guardie più
pericolose di questo campionato e Shonn Miller, giocatore molto atletico. Stiamo pensando molto a noi stessi,
stiamo cercando di migliorare a livello difensivo e per buona parte dell’incontro con Bergamo ci siamo
riusciti. Abbiamo sofferto il loro atletismo soprattutto dell’ultimo quarto, la loro irruenza e su questo
dobbiamo migliorare. L’attenzione sarà una parte importante nella partita contro Trapani, dovremmo essere
bravi a non lasciare a Corbett la possibilità di effettuare i suoi tiri aperti che lo potrebbero mettere sicuramente
in ritmo. A livello offensivo, invece, stiamo facendo una buona pallacanestro, ci stiamo passando la palla e
siamo una delle squadre migliori del campionato per numero di assist. Vogliamo continuare così, avendo
questa doppia dimensione di gioco interno per costruire e gioco esterno per creare di più con le nostre guardie.
Chiaramente, mancando un giocatore come Guido Rosselli, la pericolosità interna adesso la possiamo avere
soltanto con i nostri lunghi, ma siamo stati bravi anche con Bergamo a creare situazioni di tiro passando la
palla dentro”.
Note – In settimana Guido Rosselli è risultato ancora positivo al tampone molecolare naso-faringeo effettuato.
Lorenzo Caroti ha subìto un trauma contusivo al volto a seguito di un contatto di gioco, riportando la frattura
della lamina papiracea di sinistra. Per il giocatore verrà predisposta una maschera protettiva. Confermata
l’assenza di Giovanni Pini.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP Pass e su Telenuovo, canale 117 del DTT.
QUI TRAPANI
Fabrizio Canella (assistant coach) – “Verona è una squadra costruita per vincere che ha già perso tanti punti
per strada e dunque non ci regalerà nulla. Dati i nostri molteplici infortuni, dovremo fare in modo che sia il
gruppo a sopperire alle assenze del singolo e tutti quelli che andranno in campo dovranno aiutarsi e
sacrificarsi”.
Tommy Pianegonda (giocatore) – “Ovviamente non siamo contenti di come stia andando il campionato e la
fortuna di certo non ci ha aiutati. Noi giovani abbiamo la responsabilità di farci trovare sempre pronti, a
maggior ragione in un periodo come questo in cui abbiamo subìto tanti infortuni. Il coach mi ha sempre dato
fiducia e adesso è il momento di ripagarlo”.
Note – Non saranno presenti Renzi e Nwohuocha.
Media – Diretta streaming su LNP Pass. Diretta radiofonica su Radio 102 (102 Mhz), Aggiornamenti a fine
quarto e durante la gara sulla pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/PallTrapani e sull’account
Twitter ufficiale https://twitter.com/PallacanestroTP.

NOVIPIÙ JB MONFERRATO – UCC ASSIGECO PIACENZA

Dove: PalaFerraris, Casale Monferrato (Al)
Quando: domenica 10 gennaio, 18.00
Arbitri: Maschio, Centonza, Marzulli
In diretta su LNP Pass: https://bit.ly/3hTDW7O
QUI CASALE MONFERRATO
Andrea Fabrizi (assistente allenatore) – “Piacenza ha un roster lungo, americani di talento e italiani con il
giusto mix di esperienza e gioventù. Sarà un piacere incontrare Luca Cesana con cui abbiamo condiviso gli
ultimi due anni qui a Casale. È stata una settimana complicata, figlia di piccoli acciacchi che ci portiamo
dietro dal tour de force delle gare di dicembre. Abbiamo comunque lavorato bene e siamo desiderosi di
tornare sul nostro parquet.”.
Luca Valentini (giocatore) – “Arriviamo alla partita di domenica con Piacenza con grande fiducia ed
energia, stiamo affrontando periodi difficili dall’inizio della stagione, ma ciò ci ha resi più uniti e più coesi l’un
l’altro. Piacenza è un’ottima squadra che ha punti nelle mani e rotazioni abbastanza lunghe, con giocatori di
esperienza in questa categoria, giocatori giovani molto talentuosi, e due americani in grado di fare canestro
con molta continuità. Saremo pronti nonostante le difficoltà che ci stanno colpendo e proveremo a portare a
casa questi due punti, molto importanti come in ogni partita.”.
Note – Da valutare le condizioni di Simone Tomasini e Fabio Valentini, alle prese con i rispettivi infortuni.
Media – L’incontro sarà raccontato con aggiornamenti in tempo reale sui profili Facebook
(www.facebook.com/JBMonferrato), Instagram (@jbmonferrato) e Twitter (twitter.com/jbmonferrato) di JB
Monferrato. La gara sarà in diretta streaming su LNP PASS.
QUI UCC PIACENZA
Stefano Salieri (allenatore) – “Casale è una squadra che è in fiducia, vive un ottimo momento di forma e
gioca bene, possono contare su un tasso di fisicità molto elevato e una grande forza di impatto nel pacchetto
lunghi. La coppia di stranieri è di valore assoluto, con Redivo che credo possa essere tranquillamente
annoverato tra i top del campionato. Stanno giocando con grandissima intensità e noi dovremo rispondere con
grande energia per riuscire a frenare il loro contropiede. Sul loro campo amano tenere il ritmo alto e dunque
sarà importante riuscire a contenere quella che è comunque una delle migliori squadre del momento”.
Luca Cesana (giocatore) – “Casale è una delle squadre più attrezzate del nostro girone. Hanno avuto una
preseason difficoltosa a causa di qualche infortunio, ma ora hanno ritrovato due giocatori importanti come
Martinoni e Redivo già da qualche gara: fermare quest’ultimo sarà un punto fondamentale della nostra difesa.
Arrivano da due vittorie consecutive che gli hanno dato tanta fiducia, ma anche noi siamo reduci da due
risultati importanti e non vogliamo fermarci, ma continuare a vincere perché in questo campionato ogni gara
conta tantissimo, quindi non dobbiamo guardare in faccia a nessuno. Personalmente ho un buon rapporto con
la società e con i tifosi di Casale, mi spiace che la partita sia a porte chiuse, ma non la sento più di altre: entro
in campo e dò il 100% con loro come con chiunque altro”.
Note – Sarà una partita “diversa” per Luca Cesana: con la maglia di Casale ha disputato 47 partite tra il 2018
e il 2020.
Media – L’incontro sarà raccontato con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook
(www.facebook.com/uccassigecopiacenza) che su quelli Twitter (twitter.com/Ucc_AssigecoPC) e Instagram
(@ucc_assigeco_piacenza) di UCC Assigeco Piacenza. La gara sarà in streaming su LNP PASS.
Collegamenti in diretta su Radio Sound: FM 94.6 e 95.0.

APU OLD WILD WEST UDINE – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI

Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: domenica 10 gennaio, 18.00
Arbitri: E. Bartoli, D’Amato, Lupelli
In diretta su LNP Pass: https://bit.ly/3orhd5y
QUI UDINE
Carlo Finetti (assistant coach) – “Colpire per primi, sportivamente parlando, e proseguire il nostro percorso
di squadra sarà l’imperativo per affrontare la partita casalinga con Orzinuovi. Squadra che arriva da un
momento di grande fiducia, confermato dalla media realizzativa che sfiora i 100 punti a gara e le percentuali
al tiro da 3 vicine al 50 per cento. Saranno cruciali per noi, sia come squadra che come sforzo individuale, la
difesa del tiro da 3 punti e il bilanciamento difensivo”.
Lodovico Deangeli (giocatore) – “Veniamo da una sconfitta abbastanza tosta, nel big-match contro Torino.
Sicuramente le assenze hanno pesato, comunque non vogliamo trovare alibi e adesso proveremo a sfruttare il
terzo turno consecutivo casalingo per muovere la classifica. Orzinuovi è una squadra molto pericolosa, con
grandi tiratori. Hanno appena inserito Matteo Negri al posto dell’infortunato Matteo Martini. Sicuramente
verranno qui senza nulla da perdere. Li abbiamo già affrontati in Supercoppa e quindi sappiamo che sarà una
partita assolutamente da non sottovalutare”.
Note – Ancora indisponibili Dominique Johnson (positivo al Covid-19) e Andrea Amato (lombalgia). Non
saranno della partita nemmeno gli Under Riccardo Azzano e Matteo Schina.
Media – Diretta streaming su LNP Pass e su Udinese Tv (canale 110 DTT per il Friuli Venezia Giulia). Sono
previsti aggiornamenti in tempo reale sulla pagina Facebook (www.facebook.com/apudine) e sui profili
ufficiali Instagram (@apu.udine) e Twitter (@apudine) dell’Apu Old Wild West Udine.
QUI ORZINUOVI
Martino Mastellari (giocatore, guardia) – “Siamo consapevoli di quale sia l’obiettivo di Udine. È una
squadra costruita con l’obiettivo di vincere il campionato e presenta un roster di altissimo livello. Io sono
fiducioso perché vogliamo giocare la partita al meglio delle nostre possibilità. Sarà la gara più tosta e difficile
da affrontare fino a questo momento del campionato, ma lo facciamo nel nostro momento migliore e
proveremo ad andare fino in fondo”.
Note – Seconda gara consecutiva in trasferta per l’Agribertocchi Orzinuovi, reduce dalla vittoria nel derby
contro Bergamo ed in striscia aperta con 5 vittorie consecutive. Sono due gli ex della gara ed entrambi
friulani: Marco Spanghero e Giacomo Zilli. Marco Spanghero ha indossato la maglia di Udine nella stagione
2018/2019 in Serie A2 portando in dote 6.5 punti di media a partita, mentre Giacomo Zilli ha difeso i colori
friulani durante lo scorso campionato in Serie A2 facendo registrare 5.2 punti di media a partita.
Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP Pass per gli abbonati al servizio (gli
abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara
attraverso i canali social ufficiali della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

STAFF MANTOVA – EDILNOL BIELLA

Dove: Grana Padano Arena, Mantova
Quando: domenica 10 gennaio, 18.00
Arbitri: Gonella, Raimondo, Miniati
In diretta su LNP Pass: https://bit.ly/2LAHW0I
QUI MANTOVA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Siamo contenti dell’arrivo di Marco Ceron che è sicuramente
un’aggiunta di qualità alla nostra squadra, un’arma in più in attacco e in difesa a livello di energia, una
rotazione in più, in un campionato dove andiamo incontro ad un periodo anche molto intenso. Domenica per
noi sarà una partita molto importante. Biella viene da diverse sconfitte consecutive e quindi avrà grande
motivazione e voglia di rilancio, probabilmente avranno poca tensione addosso e questo non è da
sottovalutare. Ci sono diversi giocatori di talento ed è un gruppo con tanta energia, uno dei più giovani del
campionato. Noi dovremo stare nel piano partita e fare le nostre cose sia in attacco che in difesa. Sono
assolutamente convinto che se lo faremo per 40 minuti alla fine usciremo contenti”.
Marco Ceron (giocatore) – “Questa opportunità per me è molto importante perché vengo da un brutto
infortunio e avevo voglia di rimettermi in discussione, di riscatto. Vengo qua perché l’idea mi ha subito preso,
appena ho parlato col coach e ho sentito il progetto, ho visto i miei compagni contro cui avevo giocato in
Supercoppa. Nomi anche importanti e gente che sa il fatto suo. Voglio dare una mano e aiutare la squadra e
dare tanta energia per raggiungere gli obiettivi. La voglia è tanta”.
Note – Nessun infortunio.
Media – Il commento della gara sarà trasmesso in diretta sulla Web Radio 5.9. La gara sarà visibile in diretta e
on demand in abbonamento su LNP Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli
Stings.
QUI BIELLA
Iacopo Squarcina (allenatore) – “Contro Piacenza si è purtroppo ripetuto il copione che ha segnato tutta la
nostra prima parte di campionato e che ci è costato molto in termini di risultati. Contro Mantova vogliamo
cambiare marcia, lasciando sul parquet tutto quello che abbiamo per l’intera durata dell’incontro”.
Jakub Wojciechowski (giocatore, centro) – “Mantova è una squadra che ha giocatori esperti e con ottime
individualità. Sicuramente vorranno giocare in maniera aggressiva e vorranno avere un ritmo della partita
idoneo alle loro caratteristiche. Ma noi non dobbiamo pensare molto a loro. Dobbiamo pensare a noi e al
nostro gioco. Imprimere un ritmo alto alla gara, giocare insieme e soprattutto stare con la testa in partita fino
alla sirena finale”.
Note – Roster al completo per coach Iacopo Squarcina.
Media – L’incontro sarà raccontato con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook che su quello
Instagram di Pallacanestro Biella. La gara sarà trasmessa in diretta in streaming su LNP PASS e via radio su
Radio City, Official Radio dei rossoblù. Il match sarà trasmesso in differita da ReteBiella TV (canali 91 e 190
DTT), televisione ufficiale di Pallacanestro Biella, lunedì 11 gennaio alle ore 21.00.

WITHU BERGAMO – BERTRAM TORTONA

Dove: PalaAgnelli, Bergamo
Quando: domenica 10 gennaio, 18.00
Arbitri: Rudellat, Bramante, Doronin
In diretta su LNP Pass: https://bit.ly/2LAIdkg
QUI BERGAMO
Marco Calvani (allenatore) – “Contro Orzinuovi abbiamo costruito una buona gara, dove abbiamo avuto dei
momenti importanti. Purtroppo non siamo riusciti a concretizzare il +10, ed abbiamo sbagliato contropiedi
dopo buone difese. C’è rammarico, appunto perché abbiamo costruito molto bene il piano gara, tenendo gli
avversari decisamente sotto media. Tutte le partite sono difficili, ogni gara ha i suoi risvolti; noi possiamo solo
guardare a noi stessi, rispettando sempre l’avversario. Giocare contro Tortona ci metterà di fronte a nuove
difficoltà, ma dovremo trovare qualcosa in più per limitare i piemontesi. Servirà grande fiducia, e sottolineo
che nessuno da solo salva la squadra: dobbiamo essere uniti, senza evidenziare gli errori e puntare il dito
contro uno o l’altro.”
Note – Tutto il roster a disposizione. Rei Pullazi è l’ex della partita, avendo vestito la canotta di Tortona nella
scorsa stagione. Due gli ex “dietro la scrivania”: Gianluca Petronio, direttore sportivo dei piemontesi nella
stagione 2018-19, e Ferencz Bartocci, general manager a Bergamo nella stagione 2017-18.
Media – Diretta streaming su LNP PASS. Copertura della gara su tutti i canali social (Facebook, Twitter,
Instagram).
QUI TORTONA
Gianmarco Di Matteo (assistente allenatore) – “Domenica i ragazzi sono stati bravi nell’affrontare
correttamente una partita difficile come quella di Mantova, che è una squadra con individualità spiccate e
punti di forza definiti. La chiave è stata togliere, in difesa, facili 1 contro 1 e individualità, per riuscire a
vincere la partita. Ci aspettavamo una sfida difficile contro una formazione molto aggressiva e siamo felici di
avere conquistato i due punti, che ci consentono di preparare un altro incontro complesso come quello di
Bergamo”.
Bruno Mascolo (giocatore) – “Il nostro avvio di campionato è frutto di tanto lavoro e sacrificio da parte di
tutti: siamo un gruppo di persone a cui piace stare insieme e questo si vede in campo. Nonostante il buon
inizio, ritengo che i margini di miglioramento siano tanti, soprattutto a livello mentale: dobbiamo essere
ancora più cinici nel chiudere le partite, ma sono molto fiducioso sul fatto che riusciremo a crescere sotto
questo aspetto. Ora ci attende Bergamo, una formazione molto ostica, la cui classifica non rispecchia il reale
valore. Servirà essere attenti e precisi per portare a casa i due punti”.
Note – Due ex della gara, entrambi militanti nelle fila di Bergamo: si tratta di Rei Pullazi e Magaye Seck, a
Tortona nella passata stagione.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP Pass, servizio in streaming su abbonamento di Lega
Nazionale Pallacanestro. Aggiornamenti costanti sull’andamento della partita verranno pubblicati sul sito e sui
canali social del Derthona Basket.

ORLANDINA BASKET CAPO D’ORLANDO – BCC TREVIGLIO

Dove: PalaFantozzi, Capo d’Orlando (Me)
Quando: domenica 10 gennaio, 18.00
Arbitri: Nuara, Scrima, Marota
In diretta su LNP Pass: https://bit.ly/35jJ7IY
QUI CAPO D’ORLANDO
Marco Sodini (allenatore) – “Treviglio è una squadra diversa dalle ultime che abbiamo affrontato. Una
squadra che ha una forte connotazione perimetrale, una grande capacità di corsa e giocatori come Frazier,
Pepe, Sarto, Nikolic, Reati che sono pronti ad accendersi in ogni momento. All’interno dell’area la fisicità di
D’Almeida, l’esperienza, la tecnica e il talento di Borra sono sicuramente un indicatore del fatto che sia una
squadra pericolosa. Prima di subire alcuni infortuni Treviglio stava andando fortissimo, ben allenata da Devis
Cagnardi. Affrontiamo la partita con grande entusiasmo, una buonissima settimana di lavoro ci permetterà di
farci trovare pronti. L’obiettivo è crescere su tutti quei dettagli che ancora non sono come vorremmo e
mantenere lo spirito spregiudicato ed aggressivo che abbiamo avuto nelle ultime partite. Meno errori, più
concretezza, ma la strada è quella giusta”.
Note – Out Tommaso Tintori e Simone Bellan.
Media – Partita trasmessa in diretta su LNP Pass e su Antenna del Mediterraneo (Canale 14 del DT Sicilia,
esclusivamente in TV).
QUI TREVIGLIO
Devis Cagnardi (allenatore) – “Come sempre i ragazzi hanno approcciato la settimana con grande impegno,
grande dedizione. Questo è un gruppo che ha già dimostrato in questi mesi di lavorare duramente. C’è sempre
bisogno di una risposta da parte dei ragazzi, da parte del gruppo dopo essere rientrati da una sconfitta. Con
Casale è stata una partita anche anomala sotto certi punti di vista perché l’abbiamo affrontata non in perfette
condizioni, ma non abbiamo e non vogliamo trovare degli alibi. Abbiamo un percorso ben preciso, abbiamo
bisogno di continuare a lavorare con fiducia. Chiaro che nel frattempo ci sono le partite, che sono la cosa più
importante e stiamo lavorando per preparare al meglio questa trasferta molto difficile e insidiosa. Devo dire
che Floyd si sta dimostrando un giocatore di grandissimo livello dal punto di vista offensivo, però la mia
percezione è che il collega Sodini, un allenatore che sa lavorare molto bene sul gruppo, abbia creato intorno ai
suoi americani un entusiasmo di gruppo, una fiducia tale che supporta le capacità realizzative”.
Simone Pepe (giocatore, guardia) – “Siamo rientrati, consapevoli che questo momento sia difficile perché
abbiamo tanti infortuni, ma questo non deve essere una giustificazione. Abbiamo fatto una prima parte di
campionato di 5 partite dove ne abbiamo vinte 3, giocando contro 5 squadre fortissime; quando poi siamo
arrivati a giocare due partite con squadre del nostro stesso livello dovevamo vincere e si è vista, anche a causa
delle difficoltà, la nostra debolezza mentale. In settimana poi ci siamo parlati, ed è servita molto perché le
sconfitte servono più delle vittorie e abbiamo ricominciato meglio di prima. Io pian piano sto tornando
dall’infortunio e sta andando tutto per il meglio. Capo è un avversario difficile, viene da 4 vittorie consecutive.
In questo campionato così equilibrato e strano se vinci 4 volte consecutive non è un caso e quindi sarà una
partita difficilissima. Stiamo cercando di prepararla al meglio anche perché abbiamo un solo risultato utile:
vincere. Non possiamo andare là pensando che vincere e perdere siano la stessa cosa: bisogna andare là e
vincere a tutti i costi, anche 1 a 0 va bene. Stando in Sicilia 3 anni ho trovato persone straordinarie. Venendo
qui, molti mi dicevano che le persone sarebbero state più distaccate, invece non è assolutamente vero. Mi sono
trovato benissimo, con persone sempre a disposizione e sempre presenti, in tutti i vari aspetti della mia vita
che ho fatto fino ad adesso qui: sia a casa con la mia famiglia che qui nel campo. Fino ad adesso tutto quanto è
positivo”.
Note – Da valutare la situazione di Borra.
Media – Gara in diretta su LNP Pass. “Orabasket” torna sul grande schermo, precisamente su SeilaTv – canale
216 digitale terrestre e – in streaming e on-demand – sulla webtv www.seilatv.tv il lunedì sera. Parziali e
aggiornamenti su Facebook ed Instagram.

Commenta