12 giocatori positivi al COVID-19, entrambi i team di Melbourne in isolamento

14 giorni di isolamento per i due team della metropoli australiana.

La NBL ha annunciato che ben 12 giocatori dei Melbourne United sono risultati positivi al COVID-19.
Per questo motivo sia i Melbourne United che i South East Melbourne Phoenix rimarranno in isolamento per 14 giorni.
Jeremy Loeliger, commissioner della NBL, ha assicurato che la lega sta lavorando per offrire il massimo supporto a tutte le persone coinvolte.
A Melbourne la situazione è grave, è stato dichiarato lo stato di calamità e le autorità hanno imposto il coprifuoco.

Commenta