Migliori siti scommesse Basket e NBA del 2022 in Italia

Nella tabella di seguito abbiamo provato, in maniera incisiva, a porre l’attenzione su quelli che sono i migliori siti scommesse sul basket, tenendo anche conto dell’opinione di comparatori specializzati a testare e recensire siti scommesse di basket come sitiscommesse.info, migliorsitoscommesse.net e truffa.net tra gli altri. Abbiamo cercato anche di aggiungere una nostra classifica finale in base alla nostra opinione complessiva. Il basket, infatti, che resta, tra tutti i mercati presenti, uno degli sport più amati dagli italiani e sicuramente il preferito dai nostri lettori di Sportando, quindi è una scommessa che piace molto. Certo, le scommesse NBA non sono tante quanto quelle sul calcio ma c’è uno zoccolo duro di appassionati che, nonostante i mercati non siano tantissimi (ma abbiamo visto che ci sono alcuni siti che hanno veramente una vasta scelta), hanno voglia e si divertono nello scommettere sulle loro schedine basket durante l’anno.

Questo articolo fa parte della categoria dei migliori bookmakers AAMS, la sezione di Sportando in cui cerchiamo di analizzare tutti i migliori siti per scomettitori.

Siti scommesse basket Bonus Mercati Pro e Contro Link
SNAI Fino a 305€ 1° deposito 25 Pro:
– Promo multipla
-Ottima app mobile
Contro:
-Payout basket in media
vai al sito
Eurobet Fino a 305€ 1° deposito 35 Pro:
-NBA in streaming
-Payout Serie A1
Contro:
-Assenza live chat
vai al sito
Planetwin Fino a 100€ 1° deposito 50 Pro:
-Mercati proposti
-Payout NBA
vai al sito
betway Fino a 20€ primi 2 depositi 25 Pro:
-Statistiche aggiornate
-Numero campionati
Contro:
-Chat solo per iscritti
vai al sito
888sport Fino a 300€ 1° deposito 50 Pro:
-Promo Club 888
-Bookmaker recente
Contro:
-Assenza live streaming
vai al sito
William Hill Fino a 115€ 1°scommessa 22 Pro:
-Cashback basket live
-Scommesse Euroleague
Contro:
– Quote nella media
vai al sito
Marathon BET Fino a 10€ 1° deposito 40 Pro:
-Leghe minori
-Basket femminile
Contro:
– Poche promo
vai al sito
LeoVegas Fino a 100€ 1° deposito 15 Pro:
-Payout buoni
-Mercati in media
Contro:
-Assenza streaming
vai al sito
Better Fino a 260€ 1° scommessa 30 Pro:
-Scelta promo
-Quote in media
Contro:
-Live chat solo per iscritti
vai al sito
Bwin Fino a 10€ 50% cashback 15 Pro:
-Partite in streaming
-Buone quote NBA
Contro:
– Servizio clienti
vai al sito

In questo articolo vogliamo sviscerare quelle che sono le top caratteristiche dei siti scommesse basket in Italia perché, come abbiamo già accennato e nonostante il calcio sia lo sport più seguito, il basket NBA ma anche il campionato italiano (tante conferme ma anche belle scoperte come Brindisi) hanno tanti tifosi appassionati. Vediamo, quindi, per categoria, quali sono i migliori siti scommesse basket in questo momento nel nostro Paese:

  • Miglior bookmaker basket: Eurobet
  • Miglior sito per scommesse NBA: bwin
  • Miglior sito per scommesse live: Sisal
  • Miglior betting exchange: BetFlag
  • Miglior sito per l’Eurolega: William Hill
  • Miglior sito per le quote scommesse basket: Starcasinò
  • Miglior promo scommesse basket: GoldBet
  • Miglior sito scommesse basket da mobile: Betway
  • Miglior sito per puntare su Olimpia e Virtus: SNAI
  • Miglior nuovo sito scommesse basket: 888sport

Ovviamente, ogni scommettitore è differente e ha le sue priorità che possono essere determinate da preferenze di gusto, budget che abbiamo a disposizione, stile di gioco. Per questa ragione cercheremo di parlare un po’ di tutto, spiegheremo quello che va cercato su un sito, perché è considerato top, quali sono le caratteristiche che una piattaforma deve avere per essere sicura e tanto altro. Il mondo del betting online è un mondo vastissimo, molto interessante e complicato per chi è alle prime armi. Quindi attenzione e informazione prima di tutto.

Migliori siti scommesse Basket e NBA

Come si trovano i migliori siti scommesse basket?

La prima cosa che dobbiamo imparare è che è che chiaro che ci sia differenza a seconda dello sport su cui vogliamo scommettere tra un operatore e un altro. Questo succede perché ogni allibratore ha i suoi punti di forza ma anche le sue debolezze e magari pensa che sia meglio concentrarsi su una disciplina invece di un’altra. Vero è che, dopo la chiusura delle sale giochi, sale bingo e agenzie di scommesse dovute al primo lockdown, c’è stata una massa di persone che si è trovata a dover scegliere di giocare, per forza, sul digitale per la prima volta.

E, ovviamente, questo ha comportato una serie di problemi ponendo in evidenza anche le diseguaglianze che ci sono tra un operatore e un altro che, difficilmente, saltano all’occhio dello scommettitore alle prime armi ma che sono fondamentali per migliorare l’esperienza utente (unica e completamente diversa per ciascun giocatore). Regola fondamentale, però, uguale per tutti: il sito deve essere legale, quindi sito scommesse AAMS o ADM (Agenzia Dogane e Monopoli, l’ente preposto dallo Stato italiano al controllo e alla verifica delle concessioni e del settore gioco).

Come riconoscere i siti legali?

Quando ci si approccia a scommesse NBA o più genericamente al gioco d’azzardo, è chiaro che si resti un po’ spiazzati. L’offerta è grande e, negli ultimi anni, il boom del betting online ha posto tanti interrogativi agli appassionati più riottosi e meno avvezzi al web e ai mobile device. Quello che possiamo dire è che, ovviamente a causa del lockdown, si sono per la prima volta avvicinati alle piattaforme virtuali orde di insospettabili. Questo ha causato una crescita incredibile di conti attivi e, soprattutto, una mancanza di conoscenza rispetto a quali siti usare. Quindi, facendo attenzione sempre a dove ci si trovi, controlliamo come prima cosa il numero di licenza unico.

Il numero di licenza unico è il codice fiscale della piattaforma. Numero, ovviamente, generato dall’ADM per qualificare quel sito come affidabile. Questo numero si può, facilmente, controllare anche dal sito dell’Agenzia che ha una lista di siti legali. In Italia, fortunatamente, la lotta al mercato nero è severissima quindi è molto difficile incappare in siti truffaldini ma non impossibile. Facciamo sempre in modo di avere gli strumenti per capire dove ci stiamo registrando e perdiamo qualche minuto in più per avere chiaro l’iter e la piattaforma stessa.

Ci sono tanti nuovi siti per scommettere che nascono, quindi consigliamo di restare aggiornati.

Come fare per registrarsi su uno dei siti scommesse basket?

La registrazione su uno dei siti scommesse basket è piuttosto semplice. Basta, infatti, compilare un form con tutti i dati personali e avere una email valida e una password sicura. Quali sono i criteri per una password sicura:

  • mai inserire date di nascita, nomi (anche se di familiari), ecc.
  • creare una combinazione di lettere, numeri, maiuscole e caratteri speciali
  • mai divulgare la password anche agli intimi

Con queste piccole accortezze sarà molto facile avere il controllo sulla piattaforma e sul proprio account ma, soprattutto, sarà molto più sicuro inserire quelli che sono i dati bancari. I dati bancari, infatti, risultano essere una delle paure più grandi di tutti coloro che vivono l’azzardo nel digitale. Questo problema, però, oltre ai protocolli di protezione che sono sempre più sicuri e tecnologici, possono essere ovviati usando portafogli virtuali come PayPal – a proposito leggi il post con la lista dei bookmakers AAMS che accettano PayPal – che non consente nessun inserimento altro tranne che la mail scelta per aprire quel wallet.

Sono tanti, tantissimi, i siti che ora utilizzano questi metodi di pagamento elettronici. Questo permette, coadiuvati da un servizio clienti che deve essere efficiente h24, di avere un rapporto con il cliente di estrema fiducia. Il cliente, poi, se si sente al sicuro, gioca, spende, si sente coccolato, cercherà il bonus migliore e ancora scommetterà su più mercati. La fidelizzazione è questa ed è il fine ultimo di ogni operatore si trovi nel nostro Paese.

Come funzionano le quote sul basket?

Dopo aver chiarito come riuscire a capire se un sito sia legale o meno è bene capire quali siano i migliori payout offerti in rete. Il payout è, in parole poverissime, il rapporto tra la probabilità di vittoria e la quota messa a disposizione da un bookmaker per un determinato evento. In pratica, i bookmaker pagano in media per una scommessa tra il 90 e il 98%. Questo range è determinato dall’evento e dalla tipologia di scommessa. A un campionato conosciuto corrisponde un payout più elevato, al contrario il payout è più basso. Quali sono i payout più competitivi?

Siti scommesse basket NBA Eurolega Eurolega Femminile Serie A1
Eurobet 95.2% 94.9% 92.6% 95.0%
William Hill 94.8% 94.8% 92.2% 94.6%
bwin 94.6% 92.0% 91.7% 93.4%
Sisal 95.3% 94.9% 92.9% 94.1%
SNAI 92.4% 91.3% 91.2% 93.6%

Ci sembra evidente, già da una rapida occhiata, che le quote delle scommesse NBA sulle schedine basket sono molto più alte. Ovviamente può accadere il contrario se prendiamo un altro campionato, come abbiamo già scritto. Tutto si basa sulla politica del bookmaker su quello sport, quanto ci voglia puntare, quanta attenzione gli venga dedicata e se, in maniera netta, ci sia una propensione verso gli altri sport che non siano il calcio. Il betting in Italia è tradizione e ci sono tantissimi giocatori, quindi controlliamo bene qual è l’operatore che più si avvicina al nostro stile di gioco.

Quanti sono i campionati e i tornei disponibili?

Altro fattore fondamentale è la quantità di partite che vengono quotate quotidianamente e anche il numero di leghe presenti nel palinsesto di quell’operatore. Stiamo parlando di uno sport più di nicchia rispetto al calcio, probabile che ci sia molto più facilmente l’NBA ma anche l’Eurolega e la lega A1 italiana. Più difficile che alcuni tornei minori, nazionali e internazionali, siano presenti su tutti i siti di betting. Più probabile, invece, che alcuni siti li abbiano e altri no.

Basti pensare, infatti, al quantitativo di campionati che ci sono nel mondo e a quanto ogni singolo bookmaker voglia spendere per arrivare a coprirne il maggior numero. Non tutti i bookmaker ragionano allo stesso modo e non sarà facile, coperti i campionati maggiori, trovare siti che siano specializzati nella pallacanestro in maniera soddisfacente. Niente paura, comunque: abbiamo tanti siti che lavorano bene e che hanno sezioni dedicate al basket di alto livello. D’altronde, grazie alla tecnologia, è molto più semplice improntare tanti mercati differenti che possano essere quotati giorno per giorno.

Quanti sono i campionati e i tornei disponibili?

Quali siti per le scommesse NBA?

Abbiamo capito benissimo che l’NBA è il campionato di basket più seguito in assoluto e ci sono tantissimi allibratori che lavorano su quella sezione. Vediamo, nella tabella successiva, quali sono i migliori siti scommesse NBA:

Siti scommesse basket Tipologia scommesse NBA Scommesse NBA antepost Streaming NBA Altri campionati USA
888sport 8+ no NCAA
SNAI 15+ NCAA
Better 20+ WNBA, NCAA, NCAA Femminile
bwin 10+ NCAA
William Hill 4+ NCAA
Eurobet 40+ no NCAA
LeoVegas 6+ no NCAA
Betfair 3+ WNBA, NCAA, NCAA Femminile

Intuibile comprendere quanto l’NBA abbia appeal per tutti coloro che amano il basket in Italia. D’altronde è innegabile che il fascino dei campioni americani abbia, fin dagli anni 80, forgiato un manipolo di tifosi sfegatati che, poi, ha trasportato l’amore per questo sport anche nei confini nazionali. Non possiamo, e non dobbiamo, dimenticare le grandi sfide anni 90 tra la Benetton Treviso, l’Olimpia Milano e le due bolognesi che hanno infiammato il cuore di tanti appassionati. Campioni su campioni (tra cui il famosissimo Toni Kukoc) hanno esaltato l’adrenalina per il parquet con strascichi che arrivano fino ai giorni nostri.

Un campionato come quello americano (anche nelle derive studentesche e femminili) ha ancora nomi di grido che sono amatissimi. Pensiamo a LeBron James “The chosen one” che, negli ultimi 20 anni, ha regalato sogni e canestri impossibili. Ma anche alle nuove leve come Trae Young, la stella degli Atlanta Hawks o Giannis Antetokounmpo, un cestista greco di origini nigeriane che ha trascinato i Milwaukee Bucks a un incredibile titolo inaspettato ai più. Ultimo in lista ma primo quest’anno Stephen Curry, anima dei Golden State Warriors, autori di una serie Finals NBA da brividi.

Quali sono le quote per le scommesse NBA?

Alcuni bookmakers offrono, di certo, quote molto interessanti per tutti gli sport. Altri, invece, differenziano quelle che sono le offerte con quote più alte per alcuni sport e più basse in campi differenti. Nello scegliere, quindi, un sito che si occupi di scommesse di basket è utile capire quali siano le quote specifiche per questo campionato, senza farsi troppo abbagliare da quella che è la fama dell’operatore. In questa tabella, riportiamo, come titolo di esempio, le quote di 3 operatori differenti per una scommessa testa a testa (senza handicap) su un match NBA:

Bookmaker NBA 888sport SNAI Eurobet
LA Lakers – Milwaukee Bucks= 1 2.55 2.50 2.55
Memphis Grizzlies – LA Clippers= 1 1.32 1.22 1.27
Philadelphia 76ers – Phoenix Suns= 2 2.06 2.00 2.05

Questo, lo ripetiamo, è solo un esempio ma rende molto bene quello che è il meccanismo che serve a farci scegliere quale sia l’operatore più giusto per la partita su cui vogliamo scommettere. Ovviamente l’NBA non è il solo campionato per chi vuole scommettere sul basket. C’è, infatti, chi ha voglia di scommettere sull’Eurolega che è un po’ la Champions League della pallacanestro o chi ha voglia di giocare sulla Serie A di basket, il nostro campionato nazionale.

Quali sono i bonus promozioni più importanti nei siti scommesse basket?

Quello che ci teniamo a dire è che bonus e promozioni sono importantissimi in ogni sito di scommesse che si rispetti. In questo periodo storico in cui, grazie e a causa di una serie di circostanze, abbiamo un vero e proprio sviluppo del betting online non possiamo non capire, a fondo, quali siano le ragioni che portano gli utenti a scegliere un sito invece di un altro. Abbiamo già intuito che, in una situazione particolare come quello dei siti scommesse basket, è molto importante capire come siano valutati mercati ed eventi. Ma, in generale, quello che fa spostare di più l’ago della bilancia è proprio il bonus di benvenuto o i bonus per i clienti.

I bonus di benvenuto, soprattutto, hanno un grande appeal proprio nella scelta della registrazione perché, giustamente, se ci sono promozioni che ci permettono di avere un credito virtuale e non accedere, sin da subito, al deposito di gioco (ma ci sono anche i bonus senza depositi), chi siamo noi per non accettare questo gradito regalo? Qualcuno obietterà, a ragione, che è strano tutto questo interesse a perdere da parte di un’industria come quella dell’azzardo da miliardi di euro. In realtà è molto facile intuire che il ritorno in denaro tramite una promozione (che include la fidelizzazione del cliente) sia infinito.

Perché fidelizzare il cliente diventa così importante?

Quando ci si apre al mondo dell’online è chiaro che, in alcuni casi, ci sia un po’ diffidenza legata alla poca esperienza digitale. Questo nasce soprattutto in quegli scommettitori poco avvezzi o più in là con l’età che sono, comunque, numerosi. A questi, e non solo, è dedicata la promozione di benvenuto di un sito di scommesse che diventa un punto fondante dell’inizio di un rapporto di fiducia che si può protrarre nel tempo. Qualsiasi operatore, infatti, cerca di creare con il cliente un feeling continuativo che è l’unica cosa che conta, poi, davvero.

Gli esperti, comunque, hanno riscontrato, da subito, un’impennata di registrazioni legata a bonus in denaro ma hanno un buon riscontro, ovviamente nei casinò online, anche quei bonus che permettono tiri gratis alle slot. Le slot, che restano uno dei giochi più amati di tutti, possono così essere provate e scoperte anche se nuove e senza l’ansia di dover, per forza, usare soldi dal proprio conto.

Come contrastare il fenomeno della ludopatia? Sì ai bonus o sono pericolosi?

Alcuni critici potrebbero contrastare l’uso dei bonus nei siti scommesse basket perché sono complici del fenomeno della ludopatia. Quello che ci sentiamo di dire, in modo netto, è che non è la promozione a rendere più o meno patologico il gioco di uno scommettitore ma il tipo di gioco che viene effettuato. La discesa agli inferi, se così vogliamo definirla, si basa su un concetto semplice: il giocatore non pensa più al divertimento della scommessa ma a vincere costi quel che costi. Questo è il vero problema, quindi: educare un giocatore a giocare per “giocare e basta” cambia la prospettiva stessa dell’esperienza su un sito d’azzardo.

Molto, tantissimo, è stato fatto in Italia negli ultimi anni dal punto di vista della sensibilizzazione su questo tema e siamo molto felici che, al di là di atteggiamenti restrittivi che a poco servono, stiamo ragionando sull’educazione del giocatore. Chiunque, infatti, si trovi in difficoltà ha tante associazioni a cui può chiedere aiuto. Tanto, negli ultimi tempi, è stato fatto anche per porre allo scoperto il problema della ludopatia al femminile, prima troppo nascosta per essere davvero posta in una condizione di osservazione e di soccorso. Quello che ci interessa, al di là di ciò che si scommette, è di avere sempre il quadro chiaro di ciò che si fa e del perché lo si fa.

I bonus, quindi, non sono di per sé pericolosi. Pericoloso è l’atteggiamento del player nei confronti delle promozioni e dell’azzardo in generale. Se non si ha contezza di ciò che si è e del budget che si ha allora non sarà mai facile giocare per il piacere del gioco ma si cercherà sempre, spasmodicamente, di recuperare il denaro giocato con conseguenze che possono essere, decisamente, più che pericolose.

bonus promozioni più importanti nei siti scommesse basket

F.A.Q.

Come si trovano i migliori siti scommesse basket in Italia?

Attenzione, sempre e comunque, a quanto siano presi in considerazione i mercati del basket in siti scommesse generiche. Quello che vogliamo dire è che mentre con il calcio il livello di mercati e quote è sempre alto, con il basket questo non accade sempre. Prendiamoci un po’ di tempo per capire quale sia il sito migliore, quindi, con quote, pronostici, eventi e poi ragioniamo sull’eventuale registrazione e sullo scommetterci sopra. Sempre fondamentale, infatti, non avventurarsi senza avere le informazioni giuste: si può incappare in sorprese non sempre piacevoli.

Quanti sono i campionati presi in considerazione per le schedine basket?

Nella maggior parte dei casi il campionato su cui più si può scommettere è l’NBA che resta, anche ai giorni nostri, il torneo più famoso al mondo. Ci sono, però, tanti appassionati che amano il basket italiano ed europeo e quindi cercano operatori che siano più aperti anche verso le leghe meno conosciute. Un buon riscontro viene anche dal basket universitario statunitense, l’NCAA, che ha un bel numero di appassionati anche nel nostro Paese che non fanno altro che scommettere su questo o quel talento. Piccola chicca: si può giocare anche sui draft NBA, cioè su quale posizione nel draft occupi questo o quel campioncino in erba.

Quali sono le quote più favorevoli nel mondo del basket per i siti scommesse?

Senza ombra di dubbio anche qui il leader indiscusso resta il basket NBA che ha quote molto più competitive. D’altronde essendo il campionato più amato ha una risonanza incredibile e ci sono tantissimi eventi che vengono seguiti ogni giorno. La stagione del basket americano, poi, ha proprio come caratteristica un sacco di partite giocate in un tempo ravvicinato, quindi una vera goduria per tutti coloro che vogliono giocare una scommessa multipla per includere più partite insieme.

Quali sono i bonus promozionali più amati nei siti scommesse basket?

Nel mondo delle scommesse in generale, la promozione che riscuote più successo è sempre il credito virtuale gratuito nei bonus di benvenuto. Tutto ciò che succede, infatti, al momento della scelta di un operatore o di un altro è molto legato alla fruibilità del primo bonus che viene visto come una vera e propria coccola per iniziare un rapporto di fiducia con il nuovo cliente. Nella maggior parte dei casi, infatti, un operatore concede una somma di denaro per permettere al nuovo utente di poter iniziare a scommettere senza toccare il proprio denaro.