Zion Williamson: L’anno a Duke il più bello della mia vita. Sarei rimasto un secondo anno

Zion Williamson: L’anno a Duke il più bello della mia vita. Sarei rimasto un secondo anno

Williamson parla del suo amore per i Blue Devils: Sarei rimasto ma purtroppo questa non è la realtà. Giocare in NBA è un sogno che ho da sempre e voglio inseguirlo

Zion Williamson, finito sulla cover di Sports Illustrated, ha parlato del suo amore per Duke e della sua ferma volontà di giocare un altro anno con i Blue Devils.

“Quando ero da solo pensavo. ‘Ma se rimanessi a Duke per un secondo anno?’E pensavo che i miei compagni mi avrebbero detto ‘Vai al draft. Sappiamo che ami questo posto ma devi fare il meglio per te e per la tua famiglia. Nessuno ti odierà per la tua scelta’” ha detto Williamson. “Quando ho fatto il video in cui annunciavo il mio ingresso al draft, non volevo farmi. Non volevo annunciare la mia partenza. Io amo tutto di Duke. E se la gente pensa che io stia dicendo cazzate o non dicendo la verità, è un problema loro” ha aggiunto Williamson. “Giocare per Duke è stato un sogno che è diventato realtà. Ho una fratellanza con i miei compagni dentro e fuori dal campo. E’stato l’anno più bello della mia vita. Sarei tornato volentieri per una seconda stagione ma purtroppo questa non è la realtà in cui viviamo. La realtà è che giocare in NBA è un mio sogno. E’una cosa che desidero da quando sono un bimbo e voglio inseguire il mio sogno. E devo anche occuparmi della mia famiglia”.

Fonte: Slam Online.

Commenta