Zach LaVine nega che il suo “I have fuc*ing 40 points” fosse rivolto a coach Boylen

Zach LaVine nega che il suo “I have fuc*ing 40 points” fosse rivolto a coach Boylen

LaVine ripreso dalle telecamere durante un'imprecazione

Zach LaVine ha negato che il suo “I have fucking 40 points” ripreso dalle telecamere fosse rivolto al suo coach Jim Boylen.

“Quando sei nella battaglia e parli anche con gli avversari, a volte si dicono certe cose. E questo è quello che è successo” ha detto LaVine che poi ha chiuso con 41 punti nella gara contro gli Oklahoma City Thunder. “C’era stato qualche problema con Dennis Schroder e glielo stavo facendo notare. ‘Guarda, ho segnato 40 punti. Non so perché mi parli’. Non so perché la gente abbia pensato che le mie parole erano dirette a Jim. Ma erano solo parole detto in campo”.

Fonte: ESPN.

Commenta