Wilbekin-O’Bryant: a Tel Aviv non si passa, il Maccabi dà il secondo dispiacere a Repesa

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Al Buducnost VOLI non bastano i 25 punti di Norris Cole e una partita condotta per lunghi tratti

Il Maccabi Tel Aviv fa valere ancora una volta il fattore campo e conquista così la terza vittoria consecutiva. Battuto 81-76 il Buducnost VOLI, per quella che è la seconda sconfitta consecutiva per Jasmin Repesa.

 

Eppure sono proprio i montenegrini a tenere per buona parte dell’incontro la testa avanti. Primo tempo anche con la doppia cifra di vantaggio, grazie alla solita verve di Norris Cole, che chiuderà con 25 punti e 10/14 dal campo. Ma anche 4 palle perse, per un giocatore che volente o nolente è già punto di riferimento dell’attacco.

 

Gli israeliani restano aggrappati alla partita e nel quarto periodo le due bombe di Scott Wilbekin e Johnny O’Bryant sembrano scavare il solco decisivo (+7 sul 75-68). Coty Clarke è l’ultimo ad arrendersi, ma proprio i liberi di Wilbekin danno la tranquillità. Per una vittoria che, comunque, fa cambiare poco per quel che riguarda la classifica.

 

Euroleague 2018-2019 - 09 Gennaio 2019, 20:05
Maccabi Tel Aviv 81 76 Buducnost VOLI
Vai al boxscore

Commenta