Westbrook: Io e Harden? Sarà spaventoso, ma non per noi

Westbrook: Io e Harden? Sarà spaventoso, ma non per noi

Venerdì si è tenuto il Media Day degli Houston Rockets, una delle grandi favorite al titolo Nba della prossima stagione

Venerdì si è tenuto il Media Day degli Houston Rockets, una delle grandi favorite al titolo Nba della prossima stagione.

Russell Westbrook, super colpo dell’estate, ha parlato dell’unione con il nuovo compagno James Harden: «Sarà spaventoso, e tutto ciò che posso dire. Sarà spaventoso, ma non per noi».

I due si conosco dai tempi dell’infanzia comune a Los Angeles, e hanno giocato l’ultima gara insieme nelle finali del 2012 in maglia Oklahoma City Thunder. Da allora, nessuno dei due ha più preso parte alle Finals, anche se hanno conquistato un titolo di mvp stagionale a testa.

«Abbiamo ottenuto molti premi individuali – conferma James Harden – ma adesso è giunto il tempo di realizzare insieme quel che ancora non ci è riuscito».

Come confermato da Mike D’Antoni, Westbrook ha ripreso gli allenamenti cinque contro cinque solo di recente. Credibile che il giocatore resti fuori in alcune gare di preseason per un recupero graduale: «Mi sento bene. Sarò pronto per la gara di apertura».

Commenta