Wes Clark: E’ stato un tiro sfortunato, peccato

Wes Clark: E’ stato un tiro sfortunato, peccato

Un colpo al ginocchio, un taglio all'occhio, ma Wes Clark ha provato a portare all'overtime l'Acqua S. Bernardo Cantù

Un colpo al ginocchio, un taglio all’occhio, ma Wes Clark ha provato a portare all’overtime l’Acqua S. Bernardo Cantù ugualmente nell’ultima giornata di campionato.

«Onestamente pensavo che il mio tiro sarebbe andato a buon fine e che avremmo pareggiato la partita, andando all’overtime. Ma è stato un tiro sfortunato, peccato».

Fonte: La Provincia.

Commenta