Warriors: Steve Kerr si prende la responsabilità della sconfitta contro Charlotte

I Warriors hanno perso 5 delle prime 6 partite giocate.

Nel post-partita, Steve Kerr si prende tutte le colpe per la sconfitta dei suoi Golden State Warriors contro gli Charlotte Hornets: “I nostri ragazzi hanno giocato un basket fantastico ed hanno combattuto tantissimo per tutta la partita, ma poi il loro coach ha deciso di rovinare tutto nel finale. Eravamo in partita, sarebbe bastato eseguire un po’meglio in alcune situazioni, e io avrei potuto prendere almeno un paio di decisioni diverse. Sconfitta difficile da digerire, ma sono veramente molto, molto orgoglioso del gruppo”

I Warriors hanno perso 5 delle prime 6 partite giocate.

Fonte: NBA.com.

Commenta