Warriors: Steph Curry è convinto delle potenzialità del team

Golden State ha vinto appena 4 delle 20 partite giocate

L’incredibile serie di infortuni che ha tormentato i Golden State Warriors è sicuramente il fattore più significativo nel record di 4-16 con cui il team ha chiuso le prime 20 partite.

Steve Kerr non ha più a disposizione una buona parte del gruppo che ha firmato i recenti successi, con il Front Office che in estate ha cercato di limitare i danni puntando su una serie di giovani talenti.

Steph Curry, attualmente ai box, è convinto che il team al completo abbia ottime potenzialità: “Siamo sempre prigionieri del momento, quindi è difficile guardare alle cose in prospettiva. Ma io conosco il core del gruppo, e so di cosa siamo capaci. Per i giovani questa è un’opportunità per crescere, sarà interessante seguirli. Siamo tutti ottimisti su ciò che potremo fare quando torneremo nuovamente al completo”

Fonte: NBC Sports.

Commenta