Walter De Raffaele: Mi dedicherò di più alla famiglia

Walter De Raffaele: Mi dedicherò di più alla famiglia

Il coach di Umana Reyer Venezia Walter De Raffaele

Il coach di Umana Reyer Venezia Walter De Raffaele su Il Gazzettino:

SULL’INIZIALE MOMENTO A PORTE CHIUSE

«Beh, tutto molto strano, anomalo. In fin dei conti anche noi sportivi siamo dei teatranti, giocare senza pubblico è prima di tutto un dispiacere. Però ci siamo adeguati a quanto disposto dalle autorità e dagli esperti con la piena consapevolezza del momento. Abbiamo cercato di calarci nella nuova normalità, provando almeno a stare sereni».

SUL MOMENTO

«Se non altro riesco a dedicare qualche ora in più alla famiglia, a vedere un film con mia moglie. I figli sono a casa ma due su tre riescono a non perdere il passo con gli studi lavorando on line, mentre il più piccolo lo seguiamo noi… più da vicino».

Commenta