Walter De Raffaele: Contro Cantù mi aspetto una reazione

Walter De Raffaele: Contro Cantù mi aspetto una reazione

Le parole del coach di Venezia sul match contro Cantù

Coach Walter De Raffaele ha presentato in conferenza stampa la sfida con Cantù in programma domenica 2 febbraio alle 17.00 al PalaBancoDesio. La gara sarà trasmessa in diretta su Eurosport 2 e Eurosport Player.

“Cantù è una squadra diversa da quella che abbiamo trovato all’andata, per il fatto di aver trovato un equilibrio dall’arrivo di Ragland, che naturalmente ha aggiunto un tasso di esperienza e di qualità nel reparto play/guardia e soprattutto ha permesso a Clark di giocare in un ruolo molto più comodo e aumentare il proprio potenziale. Èuna squadra molto atletica, che soprattutto in casa aumenta molto il proprio rendimento, che ama correre il campo. Ed è anche per loro una partita molto difficile e molto importante, perché arriva dopo una sconfitta.

Noi dobbiamo innanzitutto pensare a noi stessi, nel senso che la nostra priorità, in questo momento, è avere una reazione rispetto alla partita di Coppa, un altro tipo di attitudine dalla palla a due, un altro tipo di energia, anche se purtroppo la situazione infortuni è abbastanza preoccupante. Però, al di là di questo, credo che non dobbiamo mai perdere l’attitudine a combattere, come purtroppo è avvenuto nell’ultima partita: una cosa abbastanza inaccettabile e che, giustamente, ha lasciato scossi anche i tifosi. Una partita così brutta può succedere; però, ripeto, non deve mancare l’attitudine e l’atteggiamento nel non lasciarla mai andare. Quindi mi aspetto certamente una reazione, da questo punto di vista, mi aspetto una partita diversa, con un altro piglio, al di là dei problemi che abbiamo e che avremo di formazione per domenica. Sarà una partita molto fisica, perché hanno grandi atleti, per quanto giovani. E quindi sarà molto importante, tatticamente, anche limitare questa loro esuberanza”.

Fonte: Ufficio Stampa Reyer Venezia.

Commenta