Vucinic: “Non possiamo pensare di vincere le partite subendo così tanto”

Vucinic: “Non possiamo pensare di vincere le partite subendo così tanto”

Le parole del coach serbo dopo il ko subito dalla sua Sidigas contro Bologna

“Sono molto arrabbiato e dispiaciuto, soprattutto perché era la prima a casa e volevamo dare una prima gioia ai nostri tifosi. I 96 punti segnati da Bologna sono un fattore importante da sottolineare: subendo così tanto faremo fatica a vincere le partite. Èvero che giochiamo ad un alto numero di possessi ma dobbiamo difendere meglio e quanto visto nell’ultimo quarto non mi è piaciuto. Dobbiamo dare anche il giusto merito a Bologna, che è stata molto brava nel finale e ha trovato giocate importanti. Questa sconfitta ricorda quella di Cremona, con i 30 punti subiti nell’ultimo quarto: ha evidenziato difetti che già sapevamo di dover mettere a posto. Speriamo che gli infortunati rientrino e ci diano una mano perché è ovvio che con due partite a settimana possiamo mancare di lucidità nei finali. Gli otto minuti di Ndiaye? Hamady è un pezzo importante della nostra rotazione ma al momento non è ancora pronto per giocare tanti minuti. Poi stasera nell’ultimo quarto abbiamo deciso di andare col quintetto piccolo per provare a fare qualcosa di meglio in difesa. Questa scelta ci ha aiutato in qualche situazione ma ci ha reso vulnerabili a rimbalzo”.

Commenta