Virtus Bologna: Djordjevic sarà l’obiettivo numero 1 in caso di addio a Pino Sacripanti

Virtus Bologna: Djordjevic sarà l’obiettivo numero 1 in caso di addio a Pino Sacripanti

Sacripanti si giocherà la panchina nelle prossime due sfide, quella di campionato con Cantù e quella di BCL contro Le Mans

La posizione di Pino Sacripanti in casa Virtus Segrafredo Bologna è molto in bilico.
Il futuro del coach sarà deciso, con tutta probabilità, dopo le prossime due gare contro Acqua S. Bernardo Cantù e Le Mans (andata finita in pareggio 74-74).
La società punta molto sulla Basketball Champions League ed il sogno è non solo di raggiungere le Final Four ma anche di ospitarle a Bologna, per questo una prematura eliminazione potrebbe costare cara all’allenatore.

In caso di allontanamento dell’allenatore, il nome più caldo è quello di Sasha Djordjevic, coach della nazionale serba e già inseguito a lungo la scorsa estate dalla Virtus Bologna.

Djordjevic ha allenato l’FC Bayern sino all’esonero dello scorso anno ed ha una causa aperta per questo con il team bavarese. Allenatore che non ha, inoltre, alcuna intenzione di lasciare la guida della Serbia, soprattutto a pochi mesi dalla FIBA Basketball World Cup dove i serbi dovranno difendere l’argento vinto in Spagna nel 2014. In estate proprio la richiesta delle VuNere di volere Djordjevic full-time fu uno dei motivi del mancato accordo con la leggenda serba.

Un altro nome plausibile potrebbe essere quello di Aleksandar Dzikic, allenatore che ha guidato il Buducnost sino alla qualificazione in EuroLeague grazie alla storica vittoria in ABA Liga della scorsa stagione. Dzikic è stato poi esonerato dalla dirigenza montenegrina nel corso della stagione attuale per far spazio a Jamin Repesa.

 

La notizia è stata riportata anche da Il Resto del Carlino.

Commenta