Vincenzo Esposito presenta la sfida contro Pistoia

Vincenzo Esposito presenta la sfida contro Pistoia

Le parole del coach di Sassari

Questa mattina coach Vincenzo Esposito ha presentato la sfida che attende i suoi ragazzi: domani alle 18 sarà alzata la palla a due del match con Pistoia valido per la 7°giornata di campionato LBA
“Dopo periodo molto positivo tra precampionato, inizio campionato e Fiba Europe Cup arriviamo a un paio di settimane in cui siamo un po’rallentati. Nulla di preoccupante ma nelle ultime due settimane stiamo facendo più fatica: dobbiamo cercare di ripartire il prima possibile, già dalla sfida di domani. Affrontiamo una squadra che è in difficoltà di classifica, che arriverà qui con qualche assenza importante nel roster. Noi dobbiamo ritrovare fluidità soprattutto nei momenti difficili della gara, come abbiamo già fatto in alcune sfide. Non sono preoccupato, la nostra è una squadra nuova, ci stanno i periodi di alti e i bassi; nel quotidiano io vedo che il gruppo è unito e sta lavorando bene e questo per me è fondamentale, la squadra sa in che cosa dobbiamo migliorare e speriamo di metterlo in pratica il prima possibile per ripartire trovando la vittoria. Le sconfitte sono arrivate contro squadre di primi posti in campionato e di buon livello in Coppa: ma noi possiamo e dobbiamo fare meglio. Domani mi aspetto risposte importanti dal punto di vista dell’impegno e dell’atteggiamento oltre che del discorso tecnico in campo”.
Quale sarà la chiave per superare questo momento?
“Credo che la chiave sia restare uniti affrontando una gara alla volta senza fasciarci la testa e senza stressarci, cercando di migliorarci e crescere. La squadra è compatta, a me interessa più come giochiamo noi che contro chi. Mi interessa la nostra crescita e siamo consapevoli che la nostra corsa è sui noi stessi quindi continuiamo a lavorare”.
Domani affronta per la prima volta da avversario la sua ex squadra…
“A Pistoia ho vissuto tre anni stupendi e ho bellissimi ricordi con la città, la società e i tifosi. Domani sicuramente sarà bello ritrovarli come avversari: ci sarà emozione prima della partita e il piacere poi di ritrovarsi alla fine ma per due ore saremo avversari sul campo e il mio obiettivo è vincere. In questo momento per me è importante vedere una reazione da parte della squadra, dopo l’ultima partita persa in Coppa, senza guardare chi ho di fronte e le eventuali difficoltà di Pistoia”.

Fonte: Dinamo Sassari.

Commenta