Vincenzo Esposito: A Brescia mi sono trovato bene e ho lavorato con profitto

Vincenzo Esposito: A Brescia mi sono trovato bene e ho lavorato con profitto

Il coach della Germani Brescia: Non sarà banale convincere determinati giocatori a firmare un contratto per un club di un paese che è stato un epicentro dell'emergenza­ Coronavirus

Vincenzo Esposito, coach della Germani Brescia , analizza il momento per il Giornale di Brescia.

SUL SUO FUTURO

«Io qui­ mi sono trovato bene e, al contempo, ritengo di aver lavorato con profitto».

SUL PRESENTE

«In questi giorni, a livello di staff, ci siamo divisi il lavoro­: osserviamo campionati, allenatori, squadre e giocatori da tutto il mondo. C’è chi si occupa della pallacanestro europea, chi di quella americana (il sottoscritto), chi dei tornei australiani. Torneremo in ufficio con nuove idee».

SUL MERCATO

«Cambierà ogni cosa, pure il mercato. Non sarà banale convincere determinati giocatori a firmare un contratto per un club di un paese che è stato un epicentro dell’emergenza­ Coronavirus. Il primo focolaio europeo, almeno in ordine di tempo».

Commenta