Verona vince la terza partita consecutiva, battuta San Severo

Verona vince la terza partita consecutiva, battuta San Severo

Risultato finale 94-82

Verona vince la sua terza partita consecutiva ai danni dell’Allianz Cestistica San Severo, i veneti hanno sempre condotto nell’arco della gara, i pugliesi hanno provato ad impensierirli, senza successo, principalmente nell’ultimo quarto, quando ormai il tempo residuo per un’eventuale rimonta era scarso. Quarta sconfitta consecutiva per l’Allianz, che resta al penultimo posto a pari con Orzinuovi, i sanseveresi, però, hanno una gara in meno.
Partenza da incubo per San Severo, che subisce il parziale di 14-0 in apertura con Verona a bersaglio con Rosselli, Candussi, Jones e Hasbrouck. Al 5′ finalmente si sblocca Spanghero per la squadra ospite, Ogide e Maspero gli danno una mano ma al 10′ la Tezenis è avanti 21-15.
Candussi, Hasbrouck e Loschi tengono la Scaligera a debita distanza dagli ospiti, che con Demps, Spanghero, Mortellaro ed Ogide provano a tener testa ai gialloblu, che a metà gara hanno un vantaggio importante, quel 51-38 che manda le squadre negli spogliatoi.
Verona ha una marcia più quando torna in campo, un parziale di 9-3 firmato da Udom, Rosselli e Tomassini costringe coach Lardo ad un timeout al 22′. La Tezenis trova anche il +24 (67-43) al 24′. L’Allianz San Severo prova a ridurre lo svantaggio con Ogide ed Italiano ma i continui viaggi in lunetta dei veronesi limitano il tutto. Al 30′ i padroni di casa conducono per 80-63.
Demps sale in cattedra e la Cestistica arriva a -9 (85-76 al 36′). Di qua Verona è bene attenta a non far riaprire le sorti del match, nonostante il -8 firmato ancora una volta da Demps. Tomassini è l’uomo in più della Scaligera che s’impone per 94-82 centrando il terzo successo consecutivo. San Severo perde ancora, la cura Lardo non poteva dare già gli effetti sperati, anche se nell’ultimo quarto i sanseveresi hanno fatto vedere qualcosa di meglio rispetto al gioco ed alla difesa delle ultime partite.

[pb-game id=”420536″]

Commenta