Venezia, Di Donato: “Questa emergenza ci riporta a non dare nulla per scontato”

Venezia, Di Donato: “Questa emergenza ci riporta a non dare nulla per scontato”

Le parole del CEO di Floursid, top sponsor orogranata.

Oggi, vigilia di Pasqua, abbiamo intervistato Lorenzo Di Donato, CEO di Fluorsid, top sponsor orogranata. Di seguito l’intervista.

1) È un momento particolare per tutto il mondo, un’emergenza epocale. Come state vivendo questi giorni e come state preparando la ripresa?

Abbiamo la fortuna di poter continuare a lavorare grazie all’essenzialità delle nostre attività per il sistema economico italiano e, ancor di più, grazie alla professionalità e all’attaccamento dei nostri lavoratori. Auspichiamo che, nel massimo rispetto delle nuove regole sanitarie, si possa assistere ad una ripresa graduale, ma costante, di tutte le attività produttive del nostro Paese.

2) Da diversi anni ormai siete parte della famiglia Reyer, lo sport, il basket e in particolare la nostra squadra ci insegnano che non bisogna mai mollare, soprattutto nelle difficoltà. Cosa significa per voi essere parte del Progetto orogranata?

In Fluorsid abbiamo 3 valori fondamentali e scolpiti nella pietra che cito in rigoroso ordine di importanza: Integrità, Ambizione e Perseveranza. Penso esattamente a questo ascoltando la sua domanda e al motivo per il quale l’accostamento a Reyer è così naturale: i principi che accomunano le nostre realtà, il saper riconoscere l’importanza della comunità, del fare squadra e, non ultimo, quella gran voglia di valorizzare le eccellenze locali.

Non è un caso che nella nostra partnership abbiamo scelto di supportare proprio la Reyer School Cup.

3) Siamo reduci dalla vittoria della Coppa Italia, il quarto trofeo conquistato insieme, qual è il vostro ricordo più bello legato a questi anni?

Quando si è di fianco a dei vincenti e si ha la fortuna di viverne diversi di successi, è difficile e riduttivo indicarne solo uno di momento: ogni vittoria ha un gusto particolare. Diciamo che l’augurio è che, quando si torni a giocare, la Reyer riprenda esattamente da dove ha lasciato e ci faccia riprendere ad emozionare.

4) Che messaggio volete mandare a tutti i sostenitori orogranata in questo momento?

Ai tifosi orogranata dico esattamente quello che dico ai colleghi in Fluorsid. Le tragedie come questa che stiamo vivendo offrono poco di positivo, ma quel poco dobbiamo essere bravi a prendercelo. La nostra Azienda, come la nostra comunità, ha capito una volta di più quanto sia importante il senso di unità e quanto sia altrettanto importante dare la giusta rilevanza anche alle cose che si danno troppo spesso per scontate.

Tornerà il grande Basket, tornerà la Reyer e quando succederà ci godremo tutto. Possibilmente alzando subito qualche altro trofeo…

Commenta