Venezia soffre ma torna alla vittoria, Brindisi perde partita e Clark

Venezia soffre ma torna alla vittoria, Brindisi perde partita e Clark

70-59 il finale per la Reyer. Brindisi perde dopo pochi minuti Clark ma rimane in gara sino alla fine pagando un pessimo quarto finale

Torna al successo l’Umana Reyer Venezia che con grandi sofferenze supera la Happy Casa Brindisi capace di rimane in partita per 40’nonostante un grave infortunio a Wes Clark dopo cinque minuti di partita.

La squadra lagunare è partita fortissima toccando il 22-10 dopo meno di un quarto.

I pugliesi però, privi del loro leader in cabina di regia, non hanno mai alzato bandiera bianca e con un 19-10 di parziale nel secondo quarto sono andati all’intervallo sotto 32-31.

Nella ripresa il sorpasso di Brindisi con i canestri di Jeremy Chappell e nonostante un Adrian Banks non in giornata.

La Happy Casa Brindisi è arrivata sul 48-51 e chiuso avanti al trentesimo 50-51.

Nel quarto finale però l’attacco di Brindisi si è inceppato e l’Umana Reyer Venezia ha rimesso la freccia e condotto sino alla sirena finale trascinata dai canestri di un immarcabile Mitchell Watt.

Finisce 70-59.

Per Venezia 16 di Mitchell Watt con 6 rimbalzi e 8 falli subiti, 16 di Austin Daye.

Per Brindisi 22 di Jeremy Chappell e 12+17 di John Brown.

Commenta