Vazzoler: Dobbiamo trasformare anche queste sconfitte in energia positiva

Vazzoler: Dobbiamo trasformare anche queste sconfitte in energia positiva

Il presidente della De'Longhi Treviso: Avessimo avuto 20-22 punti, nessuno avrebbe potuto dire nulla, se non considerarci una grandissima sorpresa

Paolo Vazzoler, presidente della De’ Longhi Treviso, parla con il Gazzettino dopo la rocambolesca sconfitta in casa di Cantù: “Dico subito che non siamo comunque lontani da dove volevamo essere a inizio stagione, in un campionato molto strano, in cui tante hanno trovato punti non previsti. Però, per quanto mostrato fino ad oggi, avessimo avuto 20-22 punti, nessuno avrebbe potuto dire nulla, se non considerarci una grandissima sorpresa. Dobbiamo rimanere calmi e concentrati, rimetterci a lavorare e trasformare anche queste sconfitte in energia
positiva”
Sui black out del team: “E’ molto più difficile gestire una situazione in cui non c’è un errore tecnico palese. Qui accade qualcosa, probabilmente più a livello mentale che fisico, che limita la nostra capacità di reazione. Perché siamo molto più forti di quello che appare anche da questa partita”

Commenta