Vassilakopoulos risponde a Bertomeu: “E’ meglio che si taccia, piuttosto di dire certe cose”

Vassilakopoulos risponde a Bertomeu: “E’ meglio che si taccia, piuttosto di dire certe cose”

Il presidente della Federazione Greca Giorgos Vassilakopoulos ha risposto alle dichiarazioni di Jordi Bertomeu sulla complessa situazione in Grecia.

Il presidente della Federazione Greca Giorgos Vassilakopoulos ha risposto alle dichiarazioni di Jordi Bertomeu sulla complessa situazione in Grecia.

Queste le dichiarazioni di Bertomeu:

“C’è disappunto ed è una vergogna per il basket che la Federazione Greca di basket, che per anni ha segnato la strada per come le leghe devono operare, ha fallito nel trovare una soluzione. In questi casi, mosse chiare e dirette servono, non comportamenti passivi che dimostrano l’inabilità di intervenire con efficacia e di trovare una soluzione. La rivalità fra Olympiacos e Panathinaikos non dovrebbe superare i confini del basket. Quello che sta succedendo a livello locale è impensabile. Mi chiedo chi ci guadagni da una retrocessione dell’Olympiacos”.

Ecco la risposta di Giorgos Vassilakopoulos:

“L’uomo che ha visibilmente e in modo schiacciante ignorato e sottostimato le Federazioni Nazionali per molti anni e, con le sua azioni, dimostra di disprezzarle, all’improvviso si è ricordato di loro per giustificare i problemi interni di una lega.

L’uomo che, tramite le sue azioni e pratiche, ha danneggiato e minacciato il basket europeo in modo pericoloso, ha il coraggio di parlare di interventi e di trovare soluzioni.

L’uomo che ha oggettivamente preso di mira le squadre nazionali e i campionati nazionali, cercando di danneggiare le prime e di estinguere i secondi senza vergogna, si permette di provocare gli altri.

L’uomo che mette gli atleti nel dilemma immorale di scegliere se giocare per le proprie squadre nazionali, fissando partite negli stessi giorni, parla di estorsione e mancanza di libertà.

Mr Bertomeu, sfortunatamente per te, tutti ci conosciamo molto bene.

È meglio che si taccia, piuttosto di dire certe cose.”

Fonte: SDNA.

Commenta