Varese, Raimondo Diamante: “Contro Porto sarà importante la lotta a rimbalzo”

Foto: FIBA
Foto: FIBA

Le parole dell'assistente allenatore di Varese in vista del match di FIBA Europe Cup

Ecco le parole Raimondo Diamante, assistente allenatore di coach Attilio Caja, in vista di Pallacanestro Varese-FC Porto:

«Dopo il successo all’esordio contro il Rilski Sportist, affrontiamo il Porto, club storico che, dalla sua, ha numerosi punti di forza. Il primo in assoluto è l’allenatore, Moncho López, coach di caratura internazionale che vanta nel suo palmares un argento agli Europei del 2003 con la nazionale spagnola ed un argento ad Afrobasket con l’Angola nel 2015. La forza di questa squadra sta nell’aver confermato ben nove elementi dei dodici dello scorso anno. Al fianco di giocatori del calibro di Saša Borovnjak, lungo tecnico con tanti punti nelle mani, e degli esterni João Soares e Will Sheehey, esterni energici e dinamici, sono stati inseriti due pedine fondamentali come l’americano Toni Prostran, playmaker capace di segnare dalla lunga distanza, e Boris Barać, ala grande abile in tutte le situazioni offensive. Per riuscire ad avere la meglio dovremo provare a vincere la lotta a rimbalzo, aspetto fondamentale per le fortune portoghesi, ed essere rapidi nelle transizioni difensive in modo da bloccare il loro contropiede ed evitare, dunque, di subìre punti facili».

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Varese.

Commenta