Varese: Ponti chiede proroga sino al 31.12 sull’opzione di acquisto del 20% delle quote

Varese: Ponti chiede proroga sino al 31.12 sull’opzione di acquisto del 20% delle quote

In attesa di sviluppi da Rasizza e Ponti tutto è sempre sulle spalle del consorzio

In casa Pallacanestro Varese è sempre il Consorzio “a pagare i conti” in attesa, e con la speranza che possa entrare in società un socio forte.
Sia Rasizza di Openjobmetis che Ponti continuano nello stallo e per questo sarà il Consorzio a stilare il budget per il prossimo anno (simile a quello dell’anno appena trascorso) anche se i sei bilanci consecutivi in rosso iniziano a pesare sulle spalle degli imprenditori.

Intanto Gianfranco Ponti ha chiesti una proroga sino al 31 dicembre sulla sua opzione di acquisto fino al 20% delle quote pattuita nel 2017. Ponti era sempre stato chiaro  sul fatto che sarebbe entrato nel capitale azionario solo in presenza di un altro socio forte, e dunque aspetta di ca- pire quale forma prenderà il sostegno di Orgoglio Varese prima di decidere sul da farsi.

A riportarlo La Prealpina.

Commenta