Varese furiosa per l’orario del derby con Cantù il giorno di Natale: “La partita alle 17 ci mette in grossa difficoltà”

Varese furiosa per l’orario del derby con Cantù il giorno di Natale: “La partita alle 17 ci mette in grossa difficoltà”

La Rai doveva trasmettere una partita alle 20.45 ed Eurosport due gare alle 18.30 e alle 20.30, poi l'emittente di stato ha rinunciato e il canale satellitare ha proposto un "Basket Day" con due ore di distanza tra una partita e l'altra

La Openjobmetis Varese non ha preso affatto bene l’orario della partita contro la Red October Cantù il giorno di natale alle 17.

E così il DG di Varese, Andrea Conti, ha mandato una lettera al presidente della Lega Basket, Egidio Bianchi, per chiedere come mai fosse stata disattesa la richiesta della società.

Il problema è dipeso dalla rinuncia della Rai a trasmettere uno degli incontri di Natale.

Come scrive La Prealpina, la Rai doveva trasmettere una partita alle 20.45 ed Eurosport due gare alle 18.30 e alle 20.30, poi l’emittente di stato ha rinunciato e il canale satellitare ha proposto un “Basket Day” con due ore di distanza tra una partita e l’altra con la prima gara delle 17 che ha coinvolto proprio Varese e Cantù (alle 19 scenderanno in campo Milano e Brescia e alle 21 Bolgona e Reggio Emilia). «Ci avevano promesso l’inizio della gara dalle 18 in poi, questa decisione che purtroppo è irrevocabile ci mette in grossa difficoltà – spiega Conti -. Il derby con Cantù è una delle partite più importanti dell’anno, il rischio è perdere ricavi dalla biglietteria oltre alla difficoltà di trovare personale disponibile tra gli steward per lavorare dalle 15 del giorno di Natale. Sono situazioni che vanno gestite attraverso la condivisione e invece ci siamo trovati davanti al fatto compiuto.

Commenta