Vacirca: La partita con Brescia mi ha entusiasmato. Saunders? Chi lo vuole deve pagare

Vacirca: La partita con Brescia mi ha entusiasmato. Saunders? Chi lo vuole deve pagare

Le parole di Vacirca sul momento della Vanoli Cremona, terza in classifica

Gianmaria Vacirca, responsabile dello scouting e coordinatore dell’area tecnica della Vanoli Cremona , ha parlato a La Provincia di Cremona della vittoria in casa della Germani Brescia e del terzo posto in classifica della squadra di Meo Sacchetti.


“Sapevo che il derby con Brescia si sarebbe acceso prima o poi. La Germani ha recuperato con serietà e dedizione. Vitali, Zerini e Sacchetti sono stati l’anima di una grande rimonta. Una partita che mi ha entusiasmato. Ho visto 40′ bellissimi in un clima eccezionale. È stato uno spot per la pallacanestro e per lo sport in generale” ha detto Vacirca. “Scudetto? on dobbiamo fare dei calcoli strani. Sabato affrontiamo un’avversaria fortissima come Brindisi che di fatto sta disputando un campionato di altissimo livello, quanto la Vanoli. La differenza tra noi e loro sta nei due scontri diretti vinti da noi, il primo in campionato e il secondo in finale di Coppa Italia. Dopo quella gara capiremo meglio il nostro posizionamento e quanto potremo dare nelle partite seguenti. La filosofia della squadra e di coach Sacchetti è quella di giocare con leggerezza e serenità. Dovremo fare la stessa cosa anche ai playoff, poi vedremo cosa succederà” ha continuato Vacirca che ha poi parlato anche di Wesley Saunders , fresco di rinnovo ma molto cercato sul mercato. “Se qualcuno volesse Wes potrebbe farsi avanti presentando un’offerta alla società. Il suo contratto non ha uscite, chi lo vuole lo deve pagare. Il destino di società come la Vanoli è quello di valorizzare giocatori per società più grandi”.

Commenta