Utah Jazz, Quin Snyder già entusiasta di Mike Conley

Il playmaker ha cambiato team per la prima volta in carriera

A Quin Snyder, coach degli Utah Jazz, sono bastati pochi allenamenti ad apprezzare le doti del suo nuovo playmaker, Mike Conley: “E’ inusuale avere fiducia in un giocatore così velocemente, ma è stato lui a guadagnarsela. In campo è una presenza che si manifesta in diversi modi, segnando un tiro decisivo, ma anche in difesa. Dire che è un giocatore intelligente non gli rende giustizia. Essere intelligenti non significa solo comprendere il modo in cui difendiamo e cose simili, ma capire le persone, i suoi compagni di squadra, sapere sempre di cosa hanno bisogno”

Conley ha disputato ben 12 stagioni con i Memphis Grizzlies, le sue medie in carriera recitano 14.9 punti, 5.7 assist e 1.5 recuperi, tirando il 44% dal campo, il 37% da tre e l’82% ai liberi.

Fonte: Salt Lake Tribune.

Commenta