Una cordata milanese interessata alla Fiat Torino? Forni: Disponibile a proposte che mi vedano come socio di minoranza

Una cordata milanese interessata alla Fiat Torino? Forni: Disponibile a proposte che mi vedano come socio di minoranza

Dmitry Gerasimenko avrebbe fatto due offerte nel corso dell'estate, entrambe respinte. La voce è stata però smentita dall'AD di Cantù, Roman Popov.

Dopo le indiscrezioni lanciate nella giornata di lunedì, La Stampa è tornata a parlare di potenziali acquirenti per la Fiat Torino .

La stampa scrive che il proprietario della Red October Cantu , Dmitry Gerasimenko, avrebbe fatto due offerte al notaio Antonio Forni nel corso dell’estate, entrambe respinte. La voce è stata però smentita dall’ad di Cantù, Roman Popov.

Ed ora sulla Fiat Torino ci sarebbe anche l’interesse da parte di una cordata milanese che lo stesso Forni avrebbe incontrato la scorsa settimana nel capoluogo lombardo.

Queste le parole di Antonio Forni, a La Stampa: “Disponibile a esaminare proposte che mi prevedano socio di minoranza”.

[pb-team id=”2579″]

Commenta