Una bella Edilnol si arrende ad Antibes solo ai supplementari: 77-78

Biella sconfitta dopo un supplementare dal team francese

Premiere casalinga per Edilnol Pallacanestro Biella che al Forum ospita i francesi di Antibes, un test di livello a pochi giorni dall’esordio ufficiale a Torino nel primo turno di Supercoppa Italiana.

PRIMO QUARTO – Saccaggi, Bortolani, Polite, Donzelli, Omogbo: questo lo starting five scelto da coach Galbiati per iniziare la sfida. Prime fasi di gioco interlocutorie dove le due squadre trovano con difficoltà la via del canestro. Super impatto per Giordano Bortolani che con sei punti consecutivi porta l’Edilnol avanti 9-5, obbligando coach Antic al timeout. Al rientro sul parquet i transalpini reagiscono, ma Biella gioca una pallacanestro solida, come piace a coach Galbiati. Dopo dieci minuti di gioco il punteggio è in sostanziale equilibrio sul 13-16 per gli ospiti.

SECONDO QUARTO – Per cominciare il secondo parziale il coach rossoblù si affida a Bertetti, Massone, Pollone, Polite e Omogbo. Proprio tre canestri consecutivi del centro ex Pesaro, due dei quali propiziati da assistenze geniali di Bertetti, riportano l’Edilnol avanti (19-16). Ancora il play della cantera ad alzare per Polite che non si fa pregare e va a inchiodare una schiacciata paurosa. Bertetti è letteralmente infuocato e lo dimostra con una tripla che chiude un parziale di 11-0 prima del timeout chiesto da Antibes. Al rientro in campo i transalpini trovano spaziature migliore, ma Biella rimane avanti anche grazie alla tripla di capitan Saccaggi. Coach Galbiati vede che qualcosa non sta funzionando come dovrebbe e chiama saggiamente timeout (27-25). Biella mantiene i ritmi alti e rimane a contatto con una bomba dall’angolo di Donzelli e un tiro pesante di Bortolani. All’intervallo Antibes guida sul 34-36.

TERZO QUARTO – Quintetto che ha iniziato la sfida per l’Edilnol che nei primi minuti trova difficoltà a costruire tiri puliti, mentre Antibes con un parziale di 6-0 si porta sul +8: Galbiati ferma subito il match. I primi punti rossoblù arrivano con una conclusione dall’arco di Polite. I francesi rimangono avanti e toccano il +11 (37-48), mentre Biella non riesce a trovare il giusto ritmo nella metà campo offensiva. Cinque punti dell’asse Barbante-Massone tengono i rossoblù in linea di galleggiamento (44-52). Dopo 30 minuti il tabellone del Forum recita 46-55 per Antibes. Un terzo quarto oggettivamente complicato per l’Edilnol che ha il merito di non abbandonare mentalmente la partita.

ULTIMO QUARTO – Massone, Bortolani, Pollone, Omogbo e Barbante sono i 5 scelti da Paolo Galbiati per cominciare l’ultima frazione. Un’altra conclusione pesante di Massone riporta a due possessi pieni lo svantaggio rossoblù (51-57). Antibes soffre la difesa aggressiva rossoblù e l’attacco di Herst e compagni si inceppa, Biella dal canto suo trova punti con Donzelli e Polite e torna a -3 sul 56-59. A 3’48’’dalla fine una penetrazione di Saccaggi regala il vantaggio (62-61), ma Antibes reagisce. Saccaggi segna dalla lunga distanza tenendo i suoi a contatto, ma Carne risponde dall’angolo (65-69). Un 4-0 di parziale ristabilisce la parità a 65 secondi dalla fine. Nell’ultimo minuto di gioco non segna nessuno e alla sirena finale è 69-69, overtime al Forum.

1° SUPPLEMENTARE – Saccaggi, Massone, Bortolani, Donzelli e Barbante riprendono la contesa. Antibes crea un piccolo margine di 4 punti, praticamente azzerato da un circus shot di Bortolani con tiro libero aggiuntivo (74-75). Ancora l’ex Legnano da 9 metri per un altro -1, ma dopo un’ottima difesa Massone sbaglia la conclusione che avrebbe dato il vantaggio. Sulla sirena il tiro di Saccaggi termina sul ferro: vince Antibes 77-78, ma questa Biella strappa solamente applausi per atteggiamento e gioco mostrato.

Edilnol Pallacanestro Biella-Sharks Antibes 77-78

Parziali: 13-16, 34-36, 46-55, 69-69

Edilnol Pallacanestro Biella: Saccaggi 12, Bortolani 19, Polite 16, Donzelli 4, Omogbo 8, Massone 9, Pollone 2, Barbante 2, Bertetti 5, Bassi ne, Blair ne. All. Paolo Galbiati, assistenti Iacopo Squarcina, Carlo Finetti.

Sharks Antibes: Ukic 3, Carne 14, Herst 25, Blue 10, Rostomoff, Raposo 2, Gaddefors 6, Morency 10, Amsellem, Tanner, Neri 3, Pitard 5. All. Nikola Antic, assistente Romain Leroy.

Commenta