Tucci: Possiamo dire la nostra, all’andata li abbiamo messi molto in difficoltà

Tucci presenta la sfida contro il Partizan in programma domani alle 20.00 alla Stark Arena

Coach Gianluca Tucci ha presentato ai nostri microfoni la partita di 7Days EuroCup tra Partizan Belgrado e Umana Reyer in programma martedì 5 novembre alle 20.00 alla Stark Arena.

“Il Partizan si presenta da solo, con la sua classifica. È l’unica squadra di tutta la competizione che ha chiuso un percorso netto nel girone d’andata e l’ultima partita è stata una dimostrazione di forza a Limoges. Sono una squadra chiaramente attrezzata per vincere la Coppa, ma noi sappiamo che possiamo dire la nostra, dal momento che all’andata li abbiamo messi molto in difficoltà. E siamo stati l’unica squadra che li ha fatti segnare veramente poco. Dobbiamo quindi assolutamente cercare di rifare quella partita in termini di intensità, di collaborazione difensiva e di spirito di gruppo. Questo è un momento in cui abbiamo bisogno di fare squadra, di lottare ciascuno per il proprio compagno.

Per quelle che sono le caratteristiche dell’avversario, non si distanziano tanto dall’andata. Hanno in Jaramaz un giocatore in grandissimo spolvero, così come Zagorac: un due e un tre da quintetto che hanno qualità importanti in termini realizzativi. Hanno la nostra vecchia conoscenza Thomas, che abbiamo affrontato l’anno scorso con la maglia di Sassari, come go to guy sotto canestro e quindi un giocatore affida tantissimi palloni. E poi due giocatori di grandissima esperienza, come Goldic e Page, che possono sparare dalla distanza o gestire al meglio i palloni cruciali. A questi si aggiunge un pacchetto di lunghi importante, con tutti giocatori di grande stazza che fanno in modo che quella di Belgrado sia una difesa molto difficile da scardinare.

Noi ci proveremo, avremo bisogno di un grande impatto, giocheremo in un campo storicamente caldo: ci sono tutte le condizioni per una partita molto fisica e dobbiamo farci trovare pronti”.

Fonte: Reyer.

Commenta