Tristan Thompson espulso per uno schiaffo sul sedere di Jae Crowder

Tristan Thompson espulso per uno schiaffo sul sedere di Jae Crowder

Il lungo dei Cavaliers cacciato nel corso della sconfitta contro contro i Grizzlies.

Storie tese, nella vittoria dei Memphis Grizzlies sui Cleveland Cavaliers, tra gli ex compagni di squadra Jae Crowder e Tristan Thompson.

Il lungo canadese dei Cavs è stato espulso nel terzo quarto per aver schiaffeggiato il sedere dell’ala dei Grizzlies, dopo che poco prima entrambi i giocatori avevano preso un fallo tecnico nel corso del match per alcune schermaglie tra loro. “Abbiamo un vissuto, eravamo compagni ma era solo spirito competitivo. Gli arbitri hanno malinteso la situazione”, ha detto Thompson.

Commenta