Trieste, Cervi: “Servirà unità d’intenti. Ci saremmo salvati sul campo”

Trieste, Cervi: “Servirà unità d’intenti. Ci saremmo salvati sul campo”

Il centro reggiano condivide le sue riflessioni dalle colonne de Il Piccolo.

Intervista su Il Piccolo per Riccardo Cervi, arrivato a gennaio per partecipare alla rincorsa salvezza dell’Allianz Trieste e rimasto nel capoluogo giuliano durante l’emergenza Coronavirus.

“A Trieste e più in generale in tutto il Friuli Venezia Giulia, nonostante le restrizioni che impongo­no sacrifici, siamo stati abbastanza fortunati perché la situazione è rimasta sotto controllo. Non sono rien­trato a casa per questo, per­ché da quanto mi racconta mia madre a Reggio Emilia le cose vanno decisamente peggio (…) Sono convinto che a­vremmo ottenuto la salvezza anche sul campo ma direi che, arrivati a questo punto, la cosa non ha più importanza (…) Abbiamo davanti anni difficili e serviranno compattezza e unità d’intenti, dobbiamo remare tutti nella stessa direzione. Può essere l’occasione per ripartire con regole nuove, ma serviranno coraggio e soluzioni condivise”, ha detto Cervi.

Fonte: Il Piccolo.

Commenta