Trey Davis: “Lascio il club, non mi pagano in tempo”, il Dabrowa Gornicza lo sospende

Trey Davis: “Lascio il club, non mi pagano in tempo”, il Dabrowa Gornicza lo sospende

Il leader del club polacco avrebbe già un'offerta per tornare in NBA G League. Il capitano del club, Bartłomiej Wołoszyn: "La società ci ha assicurato che i soldi arriveranno a gennaio"

È divorzio tra la guardia americana Trey Davis e il MKS Dabrowa Gornicza, club che milita nella massima serie polacca.

Tutto è iniziato quando Davis, che stava guidando la sua squadra con oltre 17 punti e 5 assist di media, ha manifestato il suo disappunto per i ritardi nei pagamenti dello stipendio, dichiarando di voler lasciare la squadra: “Me ne vado, non giocherò più per questo club,” ha detto al sito polacco WP SportoweFakty.

Il giocatore si sarebbe rifiutato di giocare contro il Rosa Radom (alla fine ha giocato solo 15 minuti segnando 4 punti) e non si è presentato ai successivi allenamenti, pertanto il club ha annunciato la sua sospensione per “comportamento non professionale”. Nello stesso comunicato, il club ha inoltre sostenuto di non aver violato i termini del contratto stipulato con il giocatore uscito da UMass.

Davis avrebbe già un’offerta per tornare in NBA G League, dove la scorsa stagione si è rivelato una delle principali sorprese.

Il capitano del Dabrowa Gornicza, Bartłomiej Wołoszyn, ha dichiarato: “La società ci ha assicurato che i soldi arriveranno a gennaio.”

Fonte: WP SportoweFakty.

Commenta