Trevor Ariza agli Washington Wizards: la trade che non è mai accaduta per colpa del Brooks sbagliato

Nella notte Suns, Wizards e Grizzlies avevano trovato un accordo per una trade a tre squadre. Purtroppo tutto si è arenato sul nome di Brooks. I Suns avevano capito che Dillon Brooks fosse inserito nella trade. I Grizzlies invece volevano cedere MarShon

Nella notte di venerdì Washington Wizards , Phoenix Suns e Memphis Grizzlies avevano trovato un accordo che avrebbe mandato Trevor Ariza e due seconde scelte dei Memphis Grizzlies agli Washington Wizards , Kelly Oubre ai Memphis Grizzlies e Austin Rivers e Wayne Selden ai Phoenix Suns .

L’accordo si è però arenato su “Brooks”.

Infatti Phoenix Suns e Memphis Grizzlies avevano un accordo ma secondo i Suns nell’accordo doveva rientrare Dillon Brooks . Diversa invece la teoria dei Memphis Grizzlies che hanno detto di aver sempre parlato di Marshon Brooks come ultima pedina di scambio.

I Grizzlies hanno detto di aver parlato con il GM degli Washington Wizards , Ernie Grunfeld e che questo ha avuto un fraintendimento con il GM dei Phoenix Suns James Jones .

Washington era certa fosse Dillon Brooks ad essere inserito nell’accordo e non Marshon Brooks .

Il Gm dei Memphis Grizzlies ha aggiunto che la franchigia non ha mai avuto alcuna trattativa con i Phoenix Suns.

“Robert Pera non ha mai parlato con il proprietario dei Phoenix Suns Robert Sarver riguardo alla trade a tre squadre. Il nostro front office non ha mai parlato con i Phoenix Suns della trade che è stata riportata dai media. Abbiamo letto che nella trade sarebbe stato inserito Dillon Brooks . Non abbiamo mai parlato di Dillon con gli Washington Wizards che sono l’unica squadra con cui abbiamo parlato.

Fonte: ESPN.

Commenta