Treviglio: Presentata la nuova divisa ufficiale e la sponsorizzazione BCC

Treviglio: Presentata la nuova divisa ufficiale e la sponsorizzazione BCC

A poche ore dall’inizio del campionato, sotto le volte affrescate dell’Auditorium Bcc e con la puntuale regia di Paolo Taddeo, si è svolta la presentazione ufficiale della maglia e del top sponsor 2018-2019

A poche ore dall’inizio del campionato, sotto le volte affrescate dell’Auditorium Bcc e con la puntuale regia di Paolo Taddeo, si è svolta la presentazione ufficiale della maglia e del top sponsor 2018-2019. Alla presenza della squadra al completo e ad un buon numero di addetti ai lavori, ha preso la parola il “padrone di casa” Giovanni Grazioli, Presidente della BCC Treviglio, il quale, nella duplice veste di rappresentante del locale Istituto bancario e di tifoso, ha sottolineato l’importanza della realtà Blu Basket nella panorama sportivo del territorio. Ha, inoltre, evidenziato la capacità della Società di ripartire con rinnovato entusiasmo dopo tre mesi “complicati” che hanno visto, comunque, nascere una squadra competitiva e rifondare le basi economiche per sostenere un impegno significativo come un campionato di basket professionistico.

[pb-team id=”2309″]

E’ stata poi la volta di Franco Acerbis, esponente dell’omonima azienda di Albino, nota per la produzione di materiale sportivo. Acerbis con poche ma significative parole ha con orgoglio dichiarato di “sentirsi a casa”, dichiarando la propria soddisfazione per aver inaugurato proprio con la Blubasket la linea maschile dedicata al basket (precedentemente è stato sponsor tecnico solo della Geas femminile di Sesto S.Giovanni) . Ha chiuso l’intervento spronando i giocatori, a partire da Capitan Pecchia, a mettere sempre in campo tutte le energie non perdendo mai di vista il motto “corpo sano in mente sana”.

Maurizio Canzonieri, manager di Remer Rubinetterie si è dichiarato felicissimo di poter abbinare per la sesta stagione il marchio dell’azienda della famiglia Repici ai colori di Treviglio. Un connubio durato ben cinque anni, che ha portato la Società trevigliese ad essere conosciuta a livello nazionale e con la quale ha condiviso molti successi sportivi, a partire dalla prima stagione nel campionato di A2. Canzonieri ha quindi premiato Capitan Pecchia, coach Adriano Vertemati ed il Presidente Gianfranco Testa con un prezioso “rubinetto d’oro”, quale suggello e ringraziamento per l’impegno e per la dedizione a questa maglia.

Ha chiuso gli interventi il Presidente Gianfranco Testa che è partito da inusuali ringraziamenti pre-stagione (ndr: lui stesso ha dichiarato che normalmente i ringraziamenti arrivano a fine stagione..) per gli sponsor che hanno ancora una volta creduto ad un progetto sportivo come quello che da anni sta portato avanti Blu Basket, citandoli uno per uno. Con un roster rinnovato e con il giusto mix di giovani guidati dal consolidato apporto di coach Vertemati (per lui domenica sarà la 237^ presenza a Treviglio) ha osservato che esiste già la giusta chimica, rappresentata da un gruppo di soci di rilievo e anche dall’attaccamento dei tifosi che hanno risposto numerosi all’appello di sottoscrivere un abbonamento, atteggiamento costruttivo che fa ben sperare per la stagione ufficiale, ormai alle porte.


La bella serata, all’insegna della semplicità, senza grossi proclami come è nello stile di Blu Basket, ma anche della determinazione che è stata palesata da tutti gli intervenuti, si è conclusa con la presentazione delle maglie (in verità molto belle) e con la chiamata di tutti i giocatori che ci ha di fatto portati già al clima partita che domenica aspetterà gli atleti trevigliesi, impegnati contro Legnano.

Le nuvole grigie di maggio e giugno si sono diradate per lasciar posto ad un cielo…sempre più blu!

Forza Remer e buon campionato a tutti.

Fonte: Ufficio Stampa Blu Basket Treviglio.

Commenta